Fa notizia l’ultima esternazione di Invernizzi, fedele divulgatore del verbo di Alberto da Giussano, che lamenta dei pochi fondi al Nord (a suo dire) sulla rigenerazione urbana. Così come fa notizia il fuori onda tra Fontana e Sala, Sindaco di Milano, i quali, facendo finta di disconoscere le direttive europee sulla spesa dei fondi del PNRR, contestano la mole di finanziamenti che arriverebbero al Sud.

Nel caos che caratterizza on queste ore convulse l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica e soprattutto dopo le affermazioni del segretario nazionale del Pd, Enrico Letta, che ha sostenuto che nel caso di una elezione non condivisa vi è il rischio che possa saltare il patto di governo, vi è anche chi spera nelle elezioni anticipate, magari a maggio del 2022.

Editoriale del Direttore