Il personaggio di Don Vito Corleone è divenuto immortale grazie soprattutto alla magistrale interpretazione di Marlon Brando: ma se il film di Francis Ford Coppola è ancora riconosciuto come uno dei successi più importanti della storia del cinema, quando uscì, nel 1969, anche il romanzo a cui è ispirato non fu da meno.

Negli ultimi tempi è cresciuta notevolmente l'esigenza e la consapevolezza di raccontare una Calabria diversa, una Calabria con le sue bellezze e le sue meraviglie. Un racconto che si contrapponga agli stereotipi che dipingono la nostra terra come una terra di sola mafia e corruzione.

Editoriale del Direttore