"Esprimo la mia piena solidarietà al magnifico rettore dell'Università La Sapienza, Antonella Polimeni, calabrese come me, per attacchi ingiustificati e immotivati dì quanti vorrebbero le sue dimissioni semplicemente per avere difeso la libertà di espressione e di opinione". 

 
 
 

Editoriale del Direttore