Utenti connessi

Oggi, 12 novembre, ore 10, protesta dei medici del Pronto Soccorso di Cosenza presso la sede del Commissario

Sanità
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
La situazione in cui versa il Pronto Soccorso di Cosenza è semplicemente drammatica ma sembra che qualcosa inizi a smuoversi. Infatti dall'Azienda Ospedaliera di Cosenza  è stato emanato un avviso pubblico di manifestazione di interesse per la formazione di un elenco di medici disponibili a prestare attività assistenziale presso l'Azienda Ospedaliera di Cosenza in relazione all'emergenza epidemiologica da CovidSars 2. Il contratto avrà durata di sei mesi rinnovabile. Un passo in avanti che raccoglie anche l'invito dell'ordinanza del Sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, che sollecitava all'ufficio del Commissario Straordinario l'assunzione di personale con procedure d'urgenza, considerata la mancanza cronica di personale soprattutto presso il Pronto Soccorso. Ed in merito ai medici del Pronto Soccorso è da segnalare che giovedì alle 10.00 dinanzi agli uffici della Direzione generale dell'Azienda Ospedaliera in Via San Martino si terrà un sit - in di protesta dei lavoratori del Pronto Soccorso, medici, infermieri e lavoratori del 118, per chiedere un incontro immediato con il Commissario, Giuseppina Panizzoli, per discutere di come affrontare nel miglior modo possibile le tante urgenze e le tante problematiche da tempo irrisolte ed oggi ancora più aggravate dalla Pandemia.
Redazione