E sono 12 gli anni compiuti dall'avventura editoriale de "La Voce Cosentina.it". Era il 2010 quando un gruppo di amici fra giornalisti e collaboratori decideva di sbarcare nel mondo Web.  

E 12 anni con la velocità che contraddistingue l'informazione digitale non è una cifra da poco.

Migliaia e migliaia di news, di reportage, di notizie, di eventi hanno caratterizzato, caratterizzano e, si spera,  caratterizzeranno "La Voce Cosentina.it" con una cifra stilistica immutata, quella di un giornalismo libero, senza padrone e senza padrini.

E nell'informazione, soprattutto in quella locale, è merce rara.

Ma la libertà nell'informazzione è fondamentale per come affermava un grande maestro del giornalismo, Indro Montanelli, quando ripeteva spesso che "il giornalisimo è e deve essere il cane da guardia della democrazia".

Indro Montanelli, maestro del giornalismo

Continueremo, con sempre maggior vigore ed entusiasmo, a narrare, a raccontare le storie della nostra città e della nostra terra di Calabria, le storia dei protagonisti della vita della nostra città e daremo spazio a tutti coloro i quali vorranno scrivere una loro esperienza, che vorranno denunciare le ingiustizie subite o quello che non va per come dovrebbe andare.

E, nonostante tutto, nonostante la Calabria ed in particolar modo Cosenza sia ancor più e sempre più una realtà sociale dominata dal potere degli oligarchi, dal potere eterno delle famiglie politiche vi è chi ancora crede, o si vuole illudervi di credervi, che il giornalismo d'inchiesta e di denuncia possa ancora avere un peso, possa ancora contribuire a formare una cosiddetta "Coscienza civica collettiva" che a Cosenza è ancora "l'isola che non c'è", la promessa "Itaca" da raggiungere per l'intero viaggio della vita.

Pur consapevoli di vivere in un "regime" oligarchico con le famiglie degli "Zar" sempre più potenti e più ricchi e con un popolo sempre più sottomesso da un lato e complice dall'altro continueremo sulla nostra strada, quella della passione per il giornalismo.

Una passione che brucia dentro e che, seppur fra mille difficoltà, non smetterà mai di ardere.

Lo dobbiamo ai nostri lettori ai quali indirizziamo il nostro più grande ringraziamento con l'affetto e la stima di sempre, sperando di continuare a meritare la loro fiducia.

Lo dobbiamo ai tanti lettori che negli ultimi 7 anni hanno letto ben oltre 5.800.000 pagine del nostro quotidiano on - line per come confermato dal contatore delle pagine visitate gestito dalla "ShinyStat Spa", prestigiosa società milanese, ben visibile nel sito stesso.

Società che certifica dati reali e dimostrabili. Sia chiaro che ben 5.800.000 pagine visitate non corrispondono ad equivalenti lettori unici per come millantano tanti altri quotidiani on - line diffondendo dati fasulli. Il dato relativo ai nostri lettori è comunque confortante e fidelizzato.

All'incirca 10 - 12.000 lettori al giorno gratificano il lavoro fatto. A tutti loro una grandissimo Grazie di cuore....

La redazione de "La Voce Cosentina.it"

  • I piu Letti

  • Ultime News

Editoriale del Direttore