Utenti connessi

Regionali 2020, in Puglia ed in Campania Fratelli d'Italia primo partito del centrodestra

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Cambia le geografia politica del centrodestra nell'ambito di due grandi regioni come la Puglia e la Campania. Infatti nelle elezioni regionali vinte da De Luca in Campania ed Emiliano in Puglia nell'ambito delle forze del centrodestra il partito che ha preso più voti è Fratelli d'Italia che in Campania raggiunge il 5,9% nell'ambito di una sonora sconfitta del centrodestra con il candidato Stefano Caldoro che racimola un deludentissimo 17.9% in confronto al 69,6% ottenuto dal riconfermato De Luca. Mentre la Lega di Matteo Salvini si ferma al 5,5%, percentuale molto distante del 19,2% preso alle Europee del 2019 e Forza Italia, nonostante Stefano Caldoro espressione di Forza Italia, al 5,1%. Anche in Puglia Fratelli d'Italia è il primo partito del centrodestra con il 12,6% mentre la Lega prende il 9,5% lontanissimo dal risultato delle Europee con il 25,3%. Forza Italia prende l'8,8%. Continua quindi la scalata di Giorgia Meloni e subisce una battuta d'arresto notevole Matteo Salvini. Basti solo accennare che in Calabria nelle elezioni regionali dello scorso gennaio 2020 la Lega ottenne il 12,2%, percentuale che, nonostante siano trascorsi pochi mesi, molto difficilmente potrebbe riconfermare. Il risultato di fratelli d'Italia in due importanti regioni del Sud e i sondaggi che continuano a dare in crescita il partito di Giorgia Meloni potrebbero in un non certo lontano futuro porre in discussione la leadership di Matteo Salvini nell'ambito del centrodestra. Leadership che nell'ambito della stessa Lega potrebbe essere posta in ombra dallo straordinario successo elettorale del riconfermato Governatore del Veneto, Luca Zaia, che vincendo con una percentuale bulgara, ha ottenuto con la sua lista il 42%, più che raddoppiando i voti ottenuti dalla lista della Lega nella roccaforte storica del carroccio
Redazione