Nel silenzio assordante di una classe politica sempre più silente si differenzia l'iperattivismo quotidiano della capogruppo della Lega in consiglio regionale, On. Simona Loizzo.

E fra le tante iniziative intraprese si registra anche l'incontro fra la stessa capogruppo On. Simona Loizzo ed il primo cittadino di Rende, Marcello Manna, per ritornare a discutere sul progetto sempre avanzato ma mai concretizzato di costruire la città unica fra Cosenza e Rende. Un incontro proficuo e cordiale che è servito a delineare gli scenari della conurbazione per arrivare alla legge regionale e al referendum consultivo. Loizzo e Manna hanno apprezzato la costituzione della circolare unica di trasporto tra le due città, auspicando che si possano utilizzare i bus elettrici. Il nuovo ospedale, il possibile impianto di trattamento dei rifiuti, la realizzazione dello svincolo Unical e della rete ferroviaria Montalto Rende sono stati punti di convergenza tra i due rappresentanti istituzionali. Loizzo e Manna hanno sottolineato che l'idea di città unica debba abbattere i campanilismi e accogliere le adesioni degli altri comuni contermini. Importante, oltre alla definizione di Agenda Urbana, sarà la coesione per i progetti del Pnrr. Inoltre, nei prossimi giorni l'On. Simona Loizzo incontrerà anche  il Sindaco di Cosenza, Franz Caruso.

Redazione

Editoriale del Direttore