Verrà proiettato il 13 agosto alle ore 21,00 nella piazza principale a Malvito, pittoresco centro medievale calabrese, l’ultimo film del regista calabrese, grande talento del mondo dell'arte cinematcinema Demetrio Casile “Il matrimonio più sconvolgente della storia”.

Il noto regista Demetrio Casile

Il film racconta in chiave comica il matrimonio di Nunzia, bellissima sorella di un boss locale, con il ragazzo più timido del paese: Cosimino. 

Una satira spietata contro un sistema di prepotenza e ingiustizia sociale tipico del mondo mafioso. 
 
Originale, ironico, divertente e a tratti surreale la pellicola, candidata al David Donatello 2022, è stata realizzata per la prima volta in Italia con la formula del Crowfounding ed ha vinto numerosi premi internazionali. 
 
Nel Cast figurano la bravissima Paola Lavini, l’indimenticabile Giacomo Battaglia e l’esordiente Natale Bova. 
 
Hanno preso parte al film oltre 1000 comparse, fra i quali anche lo storico locale, Prof. Giovanni Cristofalo, già Sindaco del piccolo centro del cosentino che è stato più volte oggetto di intimidazioni mafiose durante il suo mandato amministrativo. 
 
Il Prof. Giovanni Cristofalo, già sindaco di Malvito
 
Nel corso della serata verranno premiate personalità calabresi che si sono distinte in vari campi.
 
Redazione

Editoriale del Direttore