L’olio d’oliva è un grande strumento che aiuta lenire i bruciori della pelle e a curare lievi ferite.


Le straordinarie proprietà dell’olio d’oliva si rivelano efficaci persino nella cura di ferite e lesioni della pelle, oltre ad essere un grande alleato nella cosmesi e nella salute a tavola.

L’olio evo di qualità, come quello del Consorzio Olio di Calabria IGP, è una garanzia per ogni utilizzo che si sceglie di farne, che sia a tavola o nella cura della persona.

Ecco perché poche gocce di extravergine posso accelerare la cicatrizzazione di lievi ferite ed escoriazioni. L’apporto dell’olio, infatti, non solo aiuta a lenire i bruciori della pelle ma anche a riparare i tessuti cutanei danneggiati, ripristinandoli superficialmente.

Con l’olio d’oliva, assieme alla combinazione di altri agenti naturali, è possibile realizzare creme, unguenti e soluzioni fatte in casa utilissime nella cura delle piccole ferite e che consentono di evitare, per quanto possibile, l’utilizzo di farmaci, cerotti e ad altri prodotti da acquistare.

Gli effetti antinfiammatori dell’olio d’oliva, infatti, sono stati certificati insieme all’effetto curativo sulle ferite. E’ per questo che uno dei principali composti minori presenti nell’olio è lo squalene, che possiede effetti preventivi contro i danni della pelle oltre alle proprietà antinfiammatorie.

L’olio è quindi un grande alleato nella vita di ognuno di noi, da assumere nella dieta ma anche da impiegare nella cosmesi e nella cura della pelle, diventando un oro prezioso per la salute e la quotidianità.

Redazione


Editoriale del Direttore