Nato in Calabria il 2 ottobre 1942, in una piccola frazione di Castrolibero (CS), Renato Turano, si è trasferito negli anni cinquanta negli U.S.A, a Chicago, con i genitori ed i fratelli, per realizzare il “sogno americano”. Nel 1962 la famiglia acquistò un piccolo panificio, poi trasformato nella più grande azienda di produzione di pane artigianale del Nord America. Renato Turano è un uomo d’affari italo-americano.

L’incalzare delle operazioni che si stanno compiendo in Calabria, e non solo, svela il rovescio della medaglia: se la malavita continua a prosperare in tale misura, così come dimostrano le operazione compiute dalle forze dell’ordine nel tentativo di arginare il suo strapotere, significa che è stata scalfita poco o nulla fino ad adesso.

Oggi è il 21 marzo, l'inizio della Primavera, ed è anche il giorno scelto per il ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Il giorno della Primavera, il giorno della Primavera della legalità. Oggi si ricordano le tante, le troppe vittime innocenti uccise solo per caso e morte solo perché un triste destino li ha fatti essere nel posto sbagliato in un momento sbagliato.

Frank Costello, vero nome Francesco Castiglia. nacque a Lauropoli, frazione di Cassano all'Ionio (provincia di Cosenza), nel 1891. Da bambino Castiglia emigrò negli Stati Uniti d'America con la madre e la sorella per unirsi al padre Luigi, che si era trasferito a New York prima di loro, e tutta la famiglia si stabilì nel quartiere di East Harlem.

Editoriale del Direttore