Utenti connessi

Si è spento Elio Chiappetta, protagonista indiscusso del sindacalismo calabrese e nazionale

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si è spento all’età di 94 anni Elio Chiappetta., fra i padri fondatori e indiscutibile protagonista del sindacato cosentino e calabrese. Ben presto messo da parte l’insegnamento elementare, ha rivestito le cariche di segretario provinciale, regionale e nazionale di diverse sigle sindacali, che ha diretto con fervida passione e crescente dedizione. Tra i primi eletti in Italia nel CNPI (Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione), alla fine degli ‘80 ha partecipato attivamente alla stesura della legge 148/90 di riforma della Scuola elementare che ha introdotto i moduli didattici. Nel corso della sua lunga attività, ha organizzato importanti convegni con la presenza di personaggi di spicco del mondo sindacale e politico nazionale. Negli anni ‘90, ha offerto il suo prezioso apporto al Provveditorato agli studi di Cosenza per la razionalizzazione delle scuole della Provincia. Personalità forte, ha unito alla sua enorme competenza un grande cuore, che gli faceva prendere in carico i problemi e le istanze di chi, insegnanti, personale ATA e lavoratori della scuola, si rivolgeva a lui. Disponibile all’ascolto, a tutti offriva la speranza di poter trovare una soluzione giusta e ponderata.  Da questo momento la scuola, il sindacato, la comunità cosentina e calabrese sono in lutto per la perdita del “grande vecchio”. A lui va un ricordo carissimo di un maestro sincero e di un amico affettuoso.

Addio Elio
Francesco Chiappetta