Nei giorni scorsi a Castiglione Cosentino preso la villetta "Renato Lio" di Rione Crocevia è stato presentato il libro "Jolinda" di Nicodemo Vitetta edito da "Città del Sole Edizioni".

A promuovere l'iniziativa la Pro Loco di Castiglione Cosentino presieduta da Maria Angela Sicilia. L'evento caratterizzato da una grande partecipazione di pubblico, è stato aperto dai saluti di Don Salvatore Buccieri, parroco di Castiglione Cosentino, e di Valentina Nigro, consigliere del Comune di Castiglione Cosentino con delega alla cultura. Gli interventi coordinati dal giornalista Gianfranco Bonofiglio, sono stati aperti dalla Presidente della Pro - Loco Maria Angela Sicilia che ha sottolineato la vicinanza di tutta la comunità di Castiglione Cosentino alla famiglia di Ermelinda Vitetta, sorella dell'autore del libro e coprotagonista dello stesso con la compianta On. Jole Santelli, due donne accomunate dallo stesso destino. All'evento erano presenti tutti i familiari di Ermelinda Vitetta che vivono da anni a Castiglione Cosentino. In seguito è intervenuto Antonello Grosso La Valle, presidente provinciale dell'Unpli ( Unione nazionale delle Pro - Loco d'Italia) che nel sottolineare l'importanza della promozione culturale promossa dalle Pro - Loco ha espresso un vivo e sentito ringraziamento alla Pro - Loco di Castiglione Cosentino. Il Sindaco di Castrolibero, Giovanni Greco, ha sottolineato nel suo seguito intervento, la storia e le peculiarità di Jole Santelli, la prima donna in Calabria ad essere eletta Governatrice della Calabria. La dottoressa Carolina Niglio, oncologa che ha tenuto sotto cura Ermelinda Vitetta, ne ha sottolineato il coraggio ed il suo amore per la vita. Coraggio e amore per la vita che caratterizzano anche il racconto del libro "Jolinda" per come ha rimarcato l'autore Nicodemo Vitetta nel dialogo con il moderatore dell'incontro sui temi trattati nel libro che ha suscitato, per come era prevedibile, grande interesse. Un libro nel quale si intreccia la storia di due donne libere e coraggiose che hanno amato la vita fino all'ultimo giorno combattendo un male terribile per sconfiggere il quale è necessario l'impegno corale di tutti. Un libro che induce a riflettere sui valori della vita, i valori veri dell'amore, del coraggio e dell'altruismo. I valori per i quali vale la pena vivere. Molto apprezzati gli intermezzi musicali dell'artista Gilda Argento basati su una scaletta di brani che erano quelli preferiti da Ermelinda Vitetta.
Redazione


  • I piu Letti

  • Ultime News

Editoriale del Direttore (2)