Header Blog Banner (2)

Anna Madeo, Presidente della Filiera Madeo

E’ stata presentata martedì 24 ottobre nella sede aziendale dell’Accademia del Gusto, a San Demetrio Corone, in provincia di Cosenza, una giornata di orientamento rivolta al futuro delle nuove generazioni che vogliono addentrarsi nel mondo dell’enogastronomia.

Un obiettivo intrapreso dall’azienda Madeo da diverso tempo, accolto con grande entusiasmo dal nutrito numero di diplomandi durante il secondo appuntamento dell’Academy Madeo, progetto formativo riservato agli studenti delle scuole superiori che vogliono entrare nel mondo del lavoro e investire nel settore agroalimentare.

Un’iniziativa che permette ai ragazzi dell’Istituto IPSIA-ITI di Acri, di avvicinarsi in modo più pragmatico al loro futuro, offrendo non solo la conoscenza data dallo studio teorico, ma anche la praticità del mestiere, che si conclude con una vera e propria offerta lavorativa all’interno dell’azienda.

A fare gli onori di casa, Anna Madeo, Presidente della Filiera Madeo, che ha raccontato l’esperienza aziendale di famiglia spiegando le fila del Progetto Academy Madeo.

“La nostra filiera agroalimentare nasce nel 1984 da un’idea di mio padre che ha costruito in questo paesino, il primo allevamento di suino nero di Calabria razza autoctona in via d’estinzione. Dopo 40 anni di attività l’idea della nostra filiera è quella di promuovere un nuovo progetto che porti la tradizione nel futuro guardando alle nuove generazioni: Academy Madeo.” E’ quanto ha scandito Anna Madeo nel corso della giornata.

“Ci saranno due percorsi formativi: alberghiero e salumiere/macellaio, con 160 ore di formazione tra aula e campo. Alla fine di questi percorsi, gli studenti riceveranno un attestato qualificante e avranno la possibilità di entrare nel mondo del lavoro ad appena 18 anni.” Ha detto la Presidente della Filiera Madeo.

Soddisfatto il Dott. Ernesto Madeo, sindaco di San Demetrio Corone, nonché fondatore dell’omonima azienda, che ha accolto con grande entusiasmo i ragazzi in Casa Madeo. “Sono iniziative che hanno un risvolto non di poco conto, soprattutto considerato il momento storico che stiamo vivendo.

È molto difficile infatti per i giovani che finiscono gli studi , comprendere come entrare nel mondo del lavoro, tali iniziative orientano i ragazzi maniera più incisiva alla opportunità offerte dal territorio”. E’ quanto dichiarato dal primo cittadino di San Demetrio Corone.

Sono stati molteplici gli interventi che si sono susseguiti nel corso della giornata, catalizzando l’attenzione dei ragazzi presenti.

Si è continuato con gli interventi di alcuni dei tanti formatori e professionisti coinvolti nei corsi proposti, quali la Dott.ssa Assunta Gallo, Nutrizionista e Biologa Studio Gallo; la Dott.ssa Rosamaria Perri, Sustainability Consultant Enegan e il Dott. Filiberto Antignani, Direttore operativo Talenti.

Non poteva mancare all’appuntamento il dirigente scolastico dell’ IPSIA-ITI di Acri, prof.ssa Franca Tortorella che ha raccontato come è nata la collaborazione tra le due realtà.

“Per questi istituti è molto importante il percorso PCTO, ex alternanza scuola-lavoro, ragion per cui come dirigente scolastico mi sono adoperata in questi anni a stabilire dei buoni rapporti con tutte le aziende del territorio, compresa quella Madeo.” Queste le parole di Franca Tortorella.

La giornata si è conclusa con lo showcooking live e le degustazioni dell’eccellenze territoriali a cura dello Chef Francesco Pucci, Presidente APCI Calabria, che ha fatto assaporare agli studenti un esempio concreto di alcune modalità didattiche che saranno proposte all’interno del piano formativo.

L’Academy Madeo sarà, dunque, rivolta a circa 50 studenti suddivisi tra le due masterclass offerte, e sarà avviata nell’estate 2024.

Redazione


Editoriale del Direttore