Il vasto e grave incendio che nella giornata di ieri ha devastato gli stabilimenti produttivi dell’Azienda “L’Artigiano della ‘Nduja” a Spilinga dell’imprenditore Luigi Caccamo, ha di fatto cancellato una delle più importanti e riconosciute eccellenze del territorio del settore agroalimentare, provocando un diffuso senso di amarezza e smarrimento. Appresa la notizia nell’immediatezza del verificarsi della tragedia, il presidente della Camera di Commercio di Vibo Valentia Sebastiano Caffo, si è subito recato sul posto per testimoniare all’imprenditore  Caccamo, alla sua famiglia, all’Azienda, dunque, ai suoi dirigenti e ai lavoratori, la vicinanza e solidarietà personale e istituzionale, perché in un momento così tragico non si sentano soli e non perdano la speranza di poter ricominciare. “Di fronte ad una tragedia di tali proporzioni –dice il Presidente Caffo- proviamo un senso di profondo dolore se solo pensiamo ai sacrifici, al coraggio e al lavoro quotidiano che nel corso degli anni l’imprenditore Caccamo e la sua Azienda hanno mantenuto per inseguire un obiettivo di solidità e successo che ora sembra essere improvvisamente e letteralmente andato in fumo. Anche se le immagini ancora vive del devastante incendio e le macerie che ha lasciato potrebbero oggi portare ad annientare qualsiasi speranza futura, la nostra vicinanza a Luigi Caccamo e alla sua Azienda –continua Caffo- vuole invece trasmettere concretamente conforto, solidarietà e soprattutto allontanare qualsiasi sentimento di solitudine e abbandono perché  Luigi Caccamo sappia di non essere solo né ora né quando sarà il momento di ricominciare, perché mai abbia a perdere questa speranza e questa prospettiva di rinascita. L’Azienda Caccamo rappresenta infatti un orgoglio di famiglia ma anche un importante patrimonio produttivo per il nostro territorio che non deve essere assolutamente disperso. Sono certo –aggiunge il Presidente Caffo- che Luigi e sua moglie Graziella non si arrenderanno di fronte a questo grave disastro e saranno capaci di rialzarsi per ripartire con maggiore slancio , forti dell’esperienza di tanti anni che ha portato l’azienda ad essere gradualmente il punto di riferimento della vera ‘Nduja di Spilinga, riconosciuta da tutti in campo nazionale ed estero.. Una sfida che ha contribuito a rendere famoso questo favoloso prodotto  e la sua terra d’origine  e che deve continuare a dare lustro con la sua unicità alla nostra provincia e a tutto l’agroalimentare calabrese. Mi auguro –conclude Caffo- che tutte le istituzioni facciano sentire la loro vicinanza a Luigi e a chi, come lui, ogni giorno fa immani sacrifici per creare lavoro e prospettive future anche e soprattutto in un territorio non sempre facile e sicuro come il nostro e soprattutto in momenti difficili come questo”.

Redazione

Come era ampiamente prevedibile ed in nome degli inciuci che da sempre hanno caratterizzato la vita della Regione Calabria con maggioranze e false opposizioni anche questa volta in barba ai tanti annunci e alle tante pontificazioni di cambiamento, di Calabria che non ti aspetti, e di rivoluzioni copernicane promesse ai quattro venti dal Governatore Roberto Occhiuto, il gruppo di minoranza espressione del Polo civico di Luigi De Magistris che ha eletto solo due consiglieri regionali nonostante i 130.000 voti ottenuti, è rimasto fuori da ogni assegnazione di cariche istituzionali che dovrebbero spettare alle minoranze.

Leggi tutto...

Il Governatore Roberto Occhiuto, nel partecipare alla convention degli azzurri "La nostra Forza", organizzata dal coordinatore regionale della Sicilia, l'On. Gianfranco Miccichè, da sempre legatissimo a filo doppio con Silvio Berlusconi, tenuta a Mazara del Vallo (Trapani) ha sottolineato la strepitosa vittoria di Forza italia in Calabria nelle recenti elezioni del 3 e 4 marzo.

Leggi tutto...

Con ogni probabilità Matteo Salvini che ben conosce il peso di un voto in più al Senato per la prossima elezione del Presidente della Repubblica chiederà a Tilde Minasi di dimettersi da assessore regionale per accettare il posto di senatrice che gli è giunto con grande sorpresa dopo la decisione della giunta delle elezioni di Palazzo Madama in merito all'attribuzione del seggio rimasto vacante dopo la morte a soli 59 anni del senatore Paolo Saviane, leghista di Belluno.

Leggi tutto...

 
Luigi De Magistris, già Sindaco di Napoli, insieme ai due consiglieri regionali eletti nelle sue liste, Ferdinando Laghi e Antonio Lo Schiavo, incontrerà sabato prossimo alle 10.30 a Rende al PalaCultura "Giovanni Paolo II" in Via Rossini movimenti, associazioni, comitati, militanti e cittadini " per fare il punto della situazione.
Leggi tutto...

Editoriale del Direttore (2)