L'importante è fondamentale settore produttivo del mondo agricolo vive una crisi senza precedenti nell'azione combinata fra gli effetti della pandemia e la guerra in Ucraina. Sulle difficoltà vissute dagli operatori agricoli interviene l'agronomo Francesco Paese che lancia un accorato appello a nome di un nutrito gruppo di agricoltori.

Se mancano preziose risorse finanziarie per la sanità (-37 miliardi negli ultimi 10 anni), per la scuola (Italia ultima in Europa) e la cultura (penultima), i trasporti (- 9 miliardi negli ultimi 10 anni), i disabili (molto al di sotto della media europea). ecc. ecc. il nostro apparato militare vanta un aumento delle disponibilità che negli anni è stato del 6,5% in più passando dai 2006 al 2020 dai 19 ai 26 miliardi di euro (annue). Ed in un prossimo futuro dai 26 miliardi si passerà ai 38 miliardi, il 2% del Pil nazionale.

Editoriale del Direttore