Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Rende

Oggi parte il Settembre Rendese. E parte dal Museo del Presente. La location adatta per un primo giorno ricco di storie, colori e geni. Geni Comuni - Pittura, Scultura, Fotografia. Nelle sale l'esposizione di 50 artisti. Sarà una serata ricca e intensa. 

Sono in via di ultimazione gli interventi di manutenzione avviati dall’amministrazione comunale di Rende nelle scuole dell’infanzia. Le opere, stabilite sulla scorta di un finanziamento regionale con fondi destinati alle politiche sociali, sono state programmate nei mesi scorsi a seguito di una serie di sopralluoghi tecnici effettuati negli edifici scolastici. Gli interventi di manutenzione promossi dall’Assessorato Comunale alle Politiche Sociali guidato da Annamaria Artese, consentiranno il ripristino delle criticità e la manutenzione delle strutture. Le misure di finanziamento intercettate dal Municipio, saranno reiterate anche il prossimo anno, questo consentirà un intervento ancora più puntale negli edifici.

"Sospendere il bando in autotutela". Questo il monito inoltrato all'amministrazione Manna dal consigliere comunale del M5S, Domenico Miceli e dal deputato Alessandro Melicchio. La questione è quella del restyling e della futura gestione dei campetti da tennis a Commenda che il sindaco vuole regalare ai privati, per 20 anni, anche in assenza di esperienze specifiche nel settore sportivo. Nel bando, infatti, la società potrà avvalersi dell'avvalimento per ottenere i requisiti necessari alla gestione dello storico complesso sportivo rendese.

"Invece di attribuirsi periodicamente meriti praticamente inesistenti rispetto al completamento dei lavori di ammodernamento della piscina di Quattromiglia da attribuire esclusivamente ad un bravo, competente e molto paziente imprenditore rendese; invece di continuare ad annunciare come succede dal primo giorno del suo insediamento opere che non hanno mai visto nemmeno la posa della prima pietra, a circa 6 mesi dalla scadenza naturale del suo mandato Manna farebbe bene almeno a valutare l’opportunità di annullare in autotutela il bando per l’affidamento dell’impianto sportivo sito in località Commenda, attualmente gestito dall’associazione sportiva dilettantistica denominata “Tennis Club Rende”. Le irregolarità del bando sembrerebbero essere più di una."

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« January 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco