Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Venerdì, 21 Dicembre 2018 07:50

L'On Jole Santelli (Fi) ai Ministri Salvini e Bonafede "circa 4 milioni le vittime di sette pseudoreligiose, urge l'istituzione di un Osservatorio interministeriale"

Rate this item
(0 votes)
Jole Santelli Jole Santelli

"Sono circa 4 milioni gli italiani vittime di sette pseudoreligiose, di movimenti e organizzazioni tendenti a manipolarne la vita personale". E' quanto afferma in un'apposita interrogazione ai ministri degli interni e della giustizia, Salvini e Bonafede, la vice Presidente della commissione antimafia, On Jole Santelli di Forza Italia. "Il libro Nella Setta, di Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni - scrive l'On Jole Santelli - ha disvelato un sottobosco di intimidazioni, vessazioni, abusi (sessuali ed economici ) indirettamente favoriti dalla carenza di norme appropriate che sanzionino questi comportamenti criminali."

"Dall'abolizione del reato di plagio si è creato un vuoto legislativo all'interno del quale prosperano leader carismatici, senza scrupoli, capaci (attraverso suggestioni e promesse) di distruggere letteralmente la vita di tante persone". "Secondo quanto stimato dal Cesap (Centro Studi Abusi Psicologici) - prosegue l'interrogazione - sarebbero oltre cinquecento le organizzazioni pseudoreligiose, settarie presenti oggi sul territorio nazionale. Il Consiglio d'Europa con la raccomandazione 1412 del 1999, aveva sollecitato la nascita di centri regionali e nazionali di informazione sul fenomeno, nei vari Paesi comunitari, anche al fine di monitorare la situazione esistente e l'evoluzione del fenomeno. Quella raccomandazione è rimasta inascoltata".

L'On Jole Santelli chiede ai Ministri Salvini e Bonafede "la divulgazione dei dati eventualmente in possesso del Governo sul fenomeno e l'istituzione di un Osservatorio interministeriale dedicato, che possa servire da supporto per le azioni concrete a tutela delle vittime". La vice Presidente della commissione antimafia, infine, chiede ai due ministri "quali azioni intendano assumere per contrastare questi perversi fenomeni, dando supporto alle vittime e tutelando le associazioni di volontariato che si occupano di loro e che sono spesso oggetto di intimidazioni e atti di violenza".

Fonte: Ansa

 

 

 

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Archivio Articoli