Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Martedì, 17 Luglio 2018 09:07

Oggi a Rende al Museo del Presente, Convegno: “Pianificazione, disabilità ed emergenza. Uniti per non rischiare” 

Rate this item
(0 votes)
Marina Pasqua Marina Pasqua

Sensibilizzare al tema delle disabilità in materia di protezione civile: questo l’intento dell’incontro promosso dal comune di Rende, di concerto con Fand Calabria -Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità- e Soccorso senza barriere, oggi, martedì 17 luglio al museo del Presente.

“Pianificazione, disabilità ed emergenza. Uniti per non rischiare” è il titolo del convegno alla sala Tokyo alle 18,00 proposto “con l’intento di promuovere all’interno della nostra comunità -ha affermato l’assessora al ramo Marina Pasqua- una riflessione tra amministratori, tecnici, rappresentanti del volontariato di protezione civile e associazioni di categoria su un tema prioritario per chi si trova a dover gestire le emergenze in caso di calamità”.

La realizzazione di una mappa sinottica delle disabilità nei piani di emergenza comunali passa dal lavoro sinergico: “si punta alla costruzione -ha dichiarato l’avvocata- di un network locale fondamentale per ottimizzare la pianificazione e la gestione di situazioni ad alto rischio”. “Si riscontrano difficoltà -ha proseguito l’assessora alla protezione civile- nel reperire i dati per mappare le disabilità e permettere a chi si occupa dei soccorsi di intervenire tempestivamente."

"È necessario che tutta la popolazione sia adeguatamente informata e formata anche se nel proprio nucleo familiare non vivono persone con handicap: in emergenza può capitare di soccorrere non solo i propri familiari, ma anche amici, colleghi di lavoro, conoscenti, vicini di casa, compagni di scuola, persone che hanno bisogno di aiuto. È bene che tutti abbiano almeno le nozioni di base per prestare soccorso alle persone con disabilità”.

Dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco Marcello Manna, del rettore dell’Università della Calabria Gino Mirocle Crisci e dell’assessora alle politiche sociali Annamaria Artese, l’assessora Marina Pasqua introdurrà i lavori cui parteciperanno Carlo Tansi, dirigente del settore regionale di Protezione Civile, Maurizio Simone, presidente di Fand Calabria, del dirigente ai lavori pubblici Francesco Minutolo e dell’ingegnere Edoardo Amerise. Coordina l’incontro la giornalista Valentina Palmieri.

 

 

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« July 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco