Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 24 Febbraio 2020
itenfrdees

Cultura

Racconta la leggenda, che un serpente inseguiva una lucciola per divorarla. Il piccolo insetto faceva l'impossibile per fuggire dal serpente. Per giorni fu una persecuzione intensa. Dopo un po' di tempo, la lucciola stanca ed esausta si fermò e disse al serpente: Posso farti tre domande? Il serpente le rispose: "Non sono abituato a rispondere a nessuno però siccome ti devo mangiare, puoi chiedere!".

Posted On Sabato, 22 Febbraio 2020 09:40

Risorge a Cosenza lo storico Convitto Nazionale Bernardino Telesio: con la reggenza affidata al Dirigente del Liceo Classico Telesio torna ad avere numeri di iscritti importanti che non si vedevano dagli anni '70 alle prime classi delle scuole primarie e secondarie. Uno straordinario investimento in termini di progettualità e di offerta formativa che si inserisce a pieno titolo nella impostazione e nella programmazione che la dirigenza di Antonio Iaconianni ha da anni ormai dato al Liceo Telesio con risultati altissimi in termini di iscrizioni.

Posted On Venerdì, 21 Febbraio 2020 08:03

Una start-up che sia incubatore sociale prima che lavorativo: è questo l’obiettivo del progetto “Percorsi d’accoglienza” che il comune di Rende promuove nell’ambito delle politiche di inclusione. Nella sala Tokyo del museo del Presente è stato presentato stamane il primo bilancio delle attività che vedono coinvolti diversi attori: la Coop Medicare, l’accademia d’arte liutaia Nef, la scuola di alta formazione Co.Re, Promidea, CISL, Anolf e Confartigianato, Daawa e Amos.

Posted On Mercoledì, 19 Febbraio 2020 21:53

"La “Perla del Tirreno”, col suo mare color smeraldo, le sue tradizioni, l’artigianato, la cucina e la sua posizione strategica nel Mediterraneo concorre a diventare il simbolo della cultura del nostro Paese. Tra pochi giorni dovrà essere consegnato il dossier di candidatura della città di Tropea a Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2021 e l’auspicio di tutti coloro che vogliono bene alla nostra regione è che questo progetto possa realizzarsi."

Posted On Martedì, 11 Febbraio 2020 09:54
Pagina 1 di 7

News dalla Calabria