Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Venerdì, 28 Febbraio 2020
itenfrdees

Da Cosenza

Una scossa di terremoto, di magnitudo 4.4, è stata registrata ieri, lunedì 24 febbraio alle 17.02 tra Rende e Cosenza. La scossa è stata avvertita dalla popolazione. L'epicentro del terremoto è stato localizzato a Rende, centro limitrofo a Cosenza, Castrolibero e Marano Marchesato, a dieci chilometri di profondità. Molte persone, che si trovavano in casa o in esercizi commerciali, si sono precipitate in strada per la paura di altre scosse. In alcuni supermercati la merce esposta è caduta dagli scaffali. Verifiche su eventuali danni sono in corso da parte della Protezione civile e dei vigili del fuoco.

Posted On Martedì, 25 Febbraio 2020 06:45

"La fobia per il contagio da Coronavirus non risparmia, giustamente, nessuno. Il pericolo incombente di imbattersi in chi è già stato infettato con il virus crea una sorta di latente angoscia che si esprime nei modi e nelle forme più disparate. Dalla semplice mascherina che si usa nei luoghi affollati alle aggressioni, non solo verbali, per i presunti untori dalla pelle gialla. Non c’è una misura e quel che è peggio non sembra esserci neanche una strategia da parte di chi dovrebbe sovrintendere alla salute pubblica. Tutto lasciato al buon senso e, a volte, al caso."

Posted On Sabato, 22 Febbraio 2020 10:32

“Ma ci rendiamo conto che in Italia la nostra risposta al corona virus é stata una propaganda a favore dei ristoranti cinesi e di “aiutiamoli, i commercianti cinesi stanno chiudendo poverini”? Ci rendiamo conto che questo paese è governato da gente completamente inadeguata e incompetente e che questo crea e provoca delle conseguenze catastrofiche a tutti i livelli?”. E' questo lo sfogo dell'imprenditrice cosentina, Marella Burza. “Ci rendiamo conto che il nostro ministro della salute ha studiato Scienze Politiche e dal giorno della laurea non ha mai fatto un lavoro che non fosse avere un incarico politico? Roba che forse è meglio il bibitaro dello stadio.

Posted On Sabato, 22 Febbraio 2020 10:08

La FP CGIL, comprensori di Castrovillari e Cosenza, ha scritto al commissario Straordinario alla Sanità, dott. Cotticelli, al Dirigente del Dipartimento Regionale Sanità dott. Belcastro, nonché ai vertici dell’ASP di Cosenza, per sollecitare il rinnovo dei contratti di lavoro a tempo determinato, che sono di imminente scadenza.

Posted On Venerdì, 21 Febbraio 2020 07:18
Pagina 1 di 8

News dalla Calabria