Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 24 Febbraio 2020
itenfrdees

A Rende si apre lo sportello unico per l'edilizia

Posted On Martedì, 11 Febbraio 2020 19:21

Il Comune di Rende, tra i comuni che hanno aderito al progetto sperimentale della regione che prevede la sperimentazione dello sportello unico telematico, con deliberazione di giunta comunale, ha istituito lo Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) della Città di Rende. Soddisfatto il sindaco Marcello Manna che ha affermato: “L’adesione alla rete regionale SUE ci permetterà di usufruire dei servizi erogati gratuitamente della regione Calabria."

"L’avvio del servizio comunale permetterà a Rende di dirigersi verso una nuova fase che garantirà la semplificazione, oltre che la digitalizzazione, delle procedure amministrative inerenti alle attività di edilizia. Compito dello sportello sarà, infatti, quello di curare e coordinare i rapporti fra il privato, l’amministrazione e, ove occorra, le altre amministrazioni tenute a pronunciarsi in ordine all’intervento edilizio oggetto della richiesta di permesso o di segnalazione certificata di inizio attività”.

“Il provvedimento adottato - ha proseguito il primo cittadino - nello specifico permetterà al cittadino di ricevere ogni richiesta in tale ambito, oltre a fornire, anche in via telematica, le informazioni sugli adempimenti necessari per lo svolgimento delle procedure ed accedere all’elenco delle domande presentate e allo stato del loro iter procedurale. Infine, si potrà richiedere l’accesso ai documenti amministrativi”.

Tempi più celeri dunque nelle procedure: “Verrà fornita una risposta tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte e sarà esercitata la vigilanza sull’attività edilizia gestendo i controlli sui titoli abilitativi edilizi e assumere i provvedimenti sanzionatori degli abusi accertati”, assicura il sindaco. Nel provvedimento sottoscritto lo scorso lunedì, infine, è stato anche individuato il responsabile del SUE comunale che sarà il dirigente del settore Territorio e Ambiente Francesco Azzato.

News dalla Calabria