Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 24 Febbraio 2020
itenfrdees

Cosenza, esonerato il condottiero Braglia. Squadra a Occhiuzzi

Posted On Lunedì, 10 Febbraio 2020 19:50
Piero Braglia Piero Braglia

COSENZA - Piero Braglia non è più l’allenatore del Cosenza. Con questa nota il club di Viale Magna Grecia saluta il tecnico che ha firmato il ritorno in B dei lupi, dopo 15 lunghi anni: “La Società Cosenza Calcio comunica di avere sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il Sig. Piero Braglia. Al tecnico protagonista della promozione in Serie B, che ha collezionato 107 panchine in rossoblù, vanno i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto negli ultimi anni”.

La città, soprattutto attraverso i social, ha manifestato la propria gratitudine al tecnico toscano per i tre anni trascorsi in riva al Crati e per aver riportato i colori rossoblù nel calcio che conta. Il calcio è così... Quando i risultati non arrivano, è sempre l’allenatore a pagare. Ma il ricordo di Braglia resterà indelebile nel cuore di tutti gli appassionati rossoblù.

Grande persona, grande tecnico e grande carisma. Un vero lupo.

Grazie Mister!

Serviva la scossa all’ambiente silano. Speriamo arrivi con il nuovo condottiero. Per il momento la squadra è stata affidata al secondo Roberto Occhiuzzi ma nelle prossime ore dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale di Pillon che ha già incontrato i vertici rossoblù a Lamezia. Da limare l’accordo. L’ex tecnico del Pescara vorrebbe con se il suo staff.

Quindi, ancora tutto da decidere. Nel caso dovesse saltare Pillon, il nuovo tecnico dovrebbe venir fuori da un’importante rosa di nomi. Sarà, infatti, uno tra Novellino, Bisoli, Zenga o Aglietti a sedere sulla panchina rossoblù. Se ne saprà di più nelle prossime ore.

 

Fabio Di Benedetto

News dalla Calabria