Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 05 Agosto 2020
itenfrdees

Items filtered by date: Domenica, 15 Dicembre 2019

COSENZA - La dea bendata latitante da un po’ dal San Vito, gli arbitraggi poco equi e il solito tempo regalato agli avversari, sanciscono l’ennesimo crollo dei rossoblù tra le mura amiche. Termina 2-1 in favore del Pordenone ma il pareggio sarebbe stato più giusto. La decide un super Strizzolo, implacabile sotto porta. Due gol su due occasioni, il massimo per un attaccante. A parte il cinismo del gigante friulano, il Cosenza nella prima frazione di gioco è letteralmente in balìa degli ospiti. Timoroso, impacciato, prevedibile e senza idee. Ne approfitta il neo promosso Pordenone che piazza un uno-due micidiale in appena dieci minuti. La frittata è fatta. A questo punto inizia a giocare la squadra di Braglia che esce alla distanza.

Published in Sport

Cinquant’anni sono tanti, troppi, anche a scriverlo la parola è lunga e pesante. Nella stanza della memoria è già tutto pieno, la data del 12 dicembre 1969 bisogna andare a scovarla nell’angolo in fondo e il ragazzo che deve andare lungo il corridoio della storia per prenderla ci si perde e si distrae, nemmeno ha tempo per farlo. Le urgenze sono tante, non c’è più tempo per andare indietro nel tempo. Le cose però cambiano nei mezzi e nelle forme, la sostanza è la stessa. Gli omicidi di Falcone e Borsellino sono su quella stessa via dell’archivio storico, così come le tante stragi di questo Paese. Magari non ci saranno, ci si augura almeno, altre bombe ancora, perché le piazze sono diverse, sono quelle digitali, i depistaggi, le interferenze, le manipolazioni avvengono in rete, sono in linea.

Published in L'Angolo della Memoria

L’associazione culturale e di volontariato “Tiberio Evoli” nello spirito di collaborazione con il territorio ritiene di dare una mano ai giovani che intendono cimentarsi alle prove selettive dei molti concorsi che nel 2020 saranno banditi a livello nazionale e locale, organizzando un corso di formazione base multidisciplinare di diritto pubblico. I concorsi pubblici del 2020 porteranno oltre 60 mila assunzioni nella Pubblica Amministrazione. Tra i bandi già pubblicati e scaduti per i quali si sono avviate le fasi di selezione e quelli che saranno banditi nel nuovo anno, saranno secondo il piano previsto almeno 500mila i nuovi ingressi nella Pubblica Amministrazione nel triennio 2019-2021.

Published in Dall'Italia

Si terrà martedì 17 dicembre, alle ore 16.30, nella Sala convegni del Centro Starbene di Crotone, la prima assemblea dei sindaci, degli amministratori e dei segretari di circolo del Pd della provincia di Crotone insieme al commissario della federazione provinciale del Partito Democratico di Crotone Franco Iacucci. Il commissario ha già incontrato vari esponenti del Pd crotonese e nei prossimi giorni continuerà a vedere le altre forze politiche del centrosinistra per avviare il coordinamento provinciale a sostegno di Callipo. 

Published in Agenda

A margine della consueta recita natalizia che l’asilo nido comunale di Rende “Peter Pan” organizza prima delle festività, il sindaco Marcello Manna ha voluto esprimere alcune riflessioni in merito. “Siamo lieti del lavoro svolto sino ad oggi dal team del nostro asilo nido comunale. I luoghi deputati all’educazione dei nostri figli devono essere testimonianza quotidiana che esiste uno spazio di credibilità concreta tra ciò che diciamo e ciò che facciamo: è così che bisogna educare ad una corretta visione del mondo”.

Published in Da Cosenza

“Pieno sostegno alla proposta del sindaco di Pesaro e presidente ALI (Autonomie Locali Italiane), Matteo Ricci: il Parlamento italiano candidi Liliana Segre al premio Nobel per la Pace per il 2020. A Milano lo scorso 10 dicembre abbiamo visto qualcosa di meraviglioso, 600 sindaci e centinaia di cittadini sono scesi in piazza e hanno manifestato accanto a questa donna straordinaria."

Published in Dalla Calabria

Due gli importanti appuntamenti pre natalizi degli studenti dell’indirizzo musicale dell’IIS Lucrezia della Valle di Cosenza. Il primo lunedì 16, alle 17.30 al Teatro Rendano. In questa occasione, per la Cerimonia di Consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana da parte della Prefettura di Cosenza, i giovani musicisti dell’Istituto di Piazza Amendola proporranno una serata musicale all’insegna delle più belle e conosciute melodie natalizie. Accanto al tradizionale Adeste Fideles, le suggestive note di Christmas Lullaby e di Holy Night, senza dimenticare la trascinanti Santa Claus is coming to town e Viva la vida. Non mancheranno brani del repertorio più colto come il famosissimo Intermezzo dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni e il Gloria di Vivaldi.

Published in Agenda

"Un po' come una scommessa verso quello che siamo, un po' come appendice dei nostri desideri più grandi. Provare a dedicare anima e corpo a questo territorio scoprendo tante parti di sé durante il percorso. Perché andare avanti significa anche questo: maturare, migliorare, cambiare. E questa Terra troppo spesso è rimasta ferma, fanalino di coda di innumerevoli classifiche. Ma c'è un tempo per le parole e uno per i fatti... i fatti, già! Quelli sono tracciati nell’azione riformista portata avanti in questi anni, nelle varie battaglie che col tempo abbiamo intrapreso senza risparmiarci mai, mettendoci la faccia sempre."

Published in Dalla Calabria

News dalla Calabria