Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 05 Agosto 2020
itenfrdees

Items filtered by date: Martedì, 26 Novembre 2019

Sarà presentato a Rende il prossimo 27 novembre alle 16,00 nell’Auditorium dell’IIS “Cosentino” il Progetto “Consapevolmente in rete. Potenzialità e limiti della tecnologia”. Promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Rende, il percorso educativo nasce dall’esigenza di informare sui temi del cyberbullismo e dei social genitori e insegnanti.

Published in Agenda

Desserto, brand produttore di pelle, ha mostrato la sua pelle ecosostenibile derivante da piante di cactus. La scoperta potrebbe rivoluzionare il mondo della moda. È difficile offrire un’alternativa vegana per la pelle senza ricorrere a materiali sintetici come la plastica. Desserto, brand di pelle del New Messico, ha scoperto come farlo grazie all’aiuto del nopal cactus. In questo modo è possibile creare una pelle organica che sia duratura e alla moda. Questa innovazione è la prima del suo genere e ha il potenziale per trasformare l’industria della pelle nella sua strada per la sostenibilità.

Published in Ambiente

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 2:54 ora locale (le 3:54 in Italia) la costa settentrionale dell'Albania, vicino Durazzo. Ed è stata avvertita fino in Puglia e Basilicata. E' di sei il bilancio ufficiale delle vittime del forte sisma. Due donne sono state trovate morte sotto le macerie di tre palazzine crollate a Thumana, una località a circa 40 chilometri a nord di Tirana.

Published in Dal Mondo

Il consigliere comunale Carlo Guccione è intervenuto per dichiarazione di voto dei punti due e tre all’Odg del Consiglio comunale di Cosenza: “Come volevasi dimostrare dopo la dichiarazione di dissesto al Comune di Cosenza, oggi è arrivata una pratica di aumentato di Imu e Tasi per gli alloggi costruiti e non venduti. Un vero e proprio salasso che pagheranno i cosentini e gli imprenditori di questa città. Per queste ragioni abbiamo espresso voto contrario al punto due dell’ordine del giorno del Consiglio comunale “Deliberazione delle aliquote imposte e tasse locali ai sensi del D.lg.vo 267/2000 - art 251, comma 1”.

Published in Da Cosenza

News dalla Calabria