Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 09 Agosto 2020
itenfrdees

Items filtered by date: Lunedì, 28 Ottobre 2019

Nel 2014 ben 16 erano di centrosinistra e solo tre di centrodestra. Oggi il rapporto di forze si è ribaltato: 12 sono governate dal centrodestra e sette dal centrosinistra. In attesa delle elezioni in Emilia-Romagna, il prossimo 26 gennaio, e a seguire in Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana e Veneto. "La sconfitta alla Regione Umbria dell'alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta e conferma una tendenza negativa del centrosinistra consolidata in questi anni in molti grandi Comuni umbri che non si è riusciti a ribaltare. Il risultato intorno a Bianconi conferma, malgrado scissioni e disimpegni, il consenso delle forze che hanno dato vita all'alleanza". Lo dichiara in una nota il segretario Pd Nicola Zingaretti.

Published in Dall'Italia
Lunedì, 28 Ottobre 2019 08:47

Elezioni Umbria, Di Maio sotto accusa

Quando arrivano i primi exit poll, il Movimento trema: l’8,5% suona come "una disfatta" come commenta Gianluigi Paragone. Che rincara la dose: "Quando non hai la coerenza di fondo poi la paghi. Avremmo fatto meglio ad andare da soli". La linea Maginot del Movimento in Umbria ha un numero ben preciso: quel 10%, la doppia cifra, che serve appunto a decretare se la sconfitta abbia o meno le dimensioni dell’abisso in casa pentastellata. Alle scorse Europee e alle ultime Regionali l’asticella per i Cinque Stelle si era fermata al 14% e un’oscillazione negativa era nell’aria. Le cause? Triplici secondo alcuni pentastellati: la crisi di governo con la conseguente alleanza con il Pd e il test locale giallorosso "in una regione non facile".

Published in Dall'Italia

Avvocato cassazionista, nata a Foligno il 17 giugno del 1958, Donatella Tesei, si avvia ad assumere la carica di presidente della Regione Umbria, alla guida della coalizione di centro destra. Vive a Montefalco (PG) dove è stata sindaco per due mandati, dal 2009 (eletta con la lista civica di centrodestra "Gruppo Montefalco") al 2014 e dal 2014 al 2019, quando venne riconfermata con il 63% dei consensi.

Published in Dall'Italia
Lunedì, 28 Ottobre 2019 07:17

Regionali, la grande confusione

Il quadro politico calabrese nell'immediatezza delle prossime regionali offre un quadro desolante ed unico nel panorama nazionale. Ancora una volta la Calabria si differenzia dalle altre regioni italiane e si distingue per la sua eterna litigiosità che si riflette, ovviamente, anche nella politica. Chi non ricorda i lunghi commissariamenti dei tempi della Prima Repubblica, dei commissariamenti del vecchio Psi e della vecchia dc dove proconsoli romani venivano spediti nelle litigiose sedi di partito per cercare di mediare le lotte intestine fra le varie fazioni o componenti che dettavano i tempi della politica calabrese.

Published in Editoriale

Il leader dell'Isis Abu Nakr al Baghdadi è stato ucciso nel corso di un raid americano in Siria. Lo annuncia il presidente Usa Donald Trump dalla Diplomatic Reception Room della Casa Bianca con il vicepresidente Mike Pence e altri massimi responsabili della sua amministrazione."E' morto dopo essere fuggito in un vicolo cieco, piangendo e urlando. Al Baghdadi si è fatto saltare in aria e ha ucciso tre dei suoi figli che erano con lui" annuncia Trump.

Published in Dal Mondo

News dalla Calabria