Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 26 Gennaio 2020
itenfrdees
Items filtered by date: Venerdì, 18 Ottobre 2019

CITTADELLA - Il primo centro stagionale della pattuglia rossoblù arriva in rimonta a Cittadella. I lupi si impongono per 3-1 al “Tombolato” grazie alla doppietta di super Bruccini e alla rete di Baez. Esultano i circa 500 supporters giunti dalla Calabria. Veneti in vantaggio in apertura di gara con un gran gol dalla distanza di Vita. Prima frazione appannaggio granata. Nella seconda parte di gara entra in campo un altro Cosenza, più concentrato, più determinato, più cattivo. E così al 57’ arriva il pari del capitano che in spaccata corregge in rete il suggerimento di Baez. Sette minuti più tardi il numero 21 si ripete, questa volta dagli undici metri su penalty concesso per un evidente fallo di mano in area. E al 70’ serve l’assist vincente a Baez che firma il tris finale con un delizioso destro a giro sul secondo palo. Capolavoro confezionato in 13 minuti.

Published in Sport

Mai si era vista tanta confusione. La Regione, nata nel 1970, si avvia a concludere la sua decima legislatura ed i calabresi saranno chiamati, probabilmente il 26 gennaio, ad eleggere l'undicesima legislatura regionale. Ma mai come oggi non si è in grado di ipotizzare quali siano gli scenari futuri e quali forze e con quali candidati si contenderanno l'ambita poltrona di Governatore. Ovunque si assiste a guerre fratricide e a possibili candidature autonome dai partiti.

Published in In Evidenza

"Provo a fare chiarezza su alcuni punti che riguardano il dissesto finanziario del Comune di Cosenza perché come al solito c’è una contro informazione strumentale tesa a screditare l’Amministrazione. L’attuale stato di dissesto che è stato decretato a Roma il 16 ottobre 2019 dalle sezioni riunite della Corte dei Conti, riguarda una situazione che parte da lontano. L’amministrazione Occhiuto che si è insediata nel 2011 ha trovato nelle casse municipali il debito e il deficit, provando a ripianarli. Tutti gli sforzi messi in atto non sono però risultati purtroppo sufficienti rispetto ai parametri prefissati."

Published in Da Cosenza

News dalla Calabria