Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Giovedì, 14 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Health

Tanto piccola ma importantissima per il benessere della persona. E' la tiroide, una ghiandola che esercita una serie di funzioni in tutto il corso della nostra vita e merita attenzione, cura, prevenzione. “Amo la mia tiroide...e faccio la cosa giusta” è il tema di una campagna mondiale che, anche in Italia, per una settimana, dal 20 al 26 maggio, promuove eventi ed iniziative che invitano i cittadini ad approfondire la conoscenza di questa piccola ghiandola per comprendere quanto sia importante prevenire sue eventuali patologie. Cosenza aderisce anche quest'anno alla settimana mondiale della tiroide.

Posted On Domenica, 19 Maggio 2019 10:12

Da malattia rara a malattia cronica: quarant'anni fa la celiachia era sconosciuta, potevano passare molti anni prima di arrivare alla diagnosi e veniva riconosciuto appena un caso su mille. Ora le diagnosi sono triplicate, si identifica un caso ogni 286 e in questi quattro decenni 200.000 italiani hanno potuto dare un nome a dolori quotidiani trovando finalmente una cura per la loro malattia. Ma c'è ancora molto da fare: sono infatti 400mila gli italiani celiaci che non sanno ancora di esserlo. A puntare i riflettori su questi pazienti 'sommersi' è l'Associazione Italiana Celiachia (Aic), che celebra il suo quarantesimo compleanno con l'Assemblea annuale in cui si affrontano le sfide ancora aperte.

Posted On Lunedì, 15 Aprile 2019 10:16

"Dal Vangelo di Luca: 4 E Gesù diceva: Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno. Poi, fatte delle parti delle sue vesti, trassero a sorte. 35 E il popolo stava a guardare". Oggi in prossimità delle consultazioni politiche Europea e regionali tutti iniziano a parlare di sanità, fatto ormai usuale nel costume dei nostri politici per caso. Sarebbe cosa buona e giusta se questo spinoso e mai risolto problema della sanità calabrese venisse affrontato quotidianamente, ma ahimè, come tutti quelli che non sanno quello che fanno, l’argomento sanità viene svenduto in prossimità delle campagne elettorali. L’argomento sanità puntualmente e senza aver risolta una emerita mazza, come direbbe il mio oraculi Vittorio Feltri, va in letargo per altri cinque anni, insomma fino alle prossime consultazioni.

Posted On Giovedì, 14 Marzo 2019 00:16

Si è concluso sabato 2 marzo a Cosenza, al Ridotto del Teatro Rendano, l’appuntamento annuale con il convegno scientifico organizzato dalla Fondazione Lilli Funaro, quest’anno giunto alla sua quindicesima edizione. La manifestazione, che ha trattato il tema “ONCOLOGIA E RETE DEI SERVIZI: ATTUALITA’ E PROSPETTIVE”, come nelle precedenti edizioni, ha visto, oltre che la presenza di molteplici operatori del settore anche l’intervento di numerose personalità del mondo scientifico calabrese e nazionale, quali i proff. Giovanni Gasbarrini (Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma), il Prof. Alfredo Berardelli (Università La Sapienza - Roma), i Proff. Ludovico e Giovanni Docimo e il Prof. Sebastiano Andò.

Posted On Lunedì, 04 Marzo 2019 09:04
Pagina 7 di 10