Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Giovedì, 14 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Sport

COSENZA - Ora è ufficiale. Allan Baclet lascia il Cosenza per accasarsi alla Reggina. Per lui un triennale fino al 2021. Una proposta irrinunciabile per il bomber della Sila, a 33 anni suonati. Nell’operazione ci guadagna anche il Cosenza che riceverà 60mila euro subito, più altri 40mila di bonus in caso di promozione degli amaranto. “La Società Cosenza Calcio - si legge nella nota diramata dalla società rossoblù - comunica di aver perfezionato la cessione, a titolo definitivo, delle prestazioni del calciatore Allan Pierre Baclet alla Società Reggina 1914.

Posted On Mercoledì, 23 Gennaio 2019 09:03

COSENZA - Solo un pari al “San Vito-Marulla” tra Cosenza e Ascoli. Alla ripresa del torneo, dopo la lunga sosta, i rossoblù non riescono ad andare oltre un deludente 0-0. L’unico a pungere, come al suo solito, è bomber Baclet. Il francese, in procinto di approdare alla Reggina, ci prova appena può ma non riesce a salutare il popolo silano con l’ultima prodezza in rossoblù. Miracoloso l’intervento di Bacci ad inizio ripresa che gli nega la gioia del gol, smanacciando in angolo la velenosa girata di testa dell’attaccante. Bellisima la coreografia a lui dedicata dagli instancabili ultras della Tribuna B. Cori, applausi e striscioni anche dagli altri settori per l’indiscusso idolo della tifoseria, protagonista assoluto della meravigliosa cavalcata dello scorso anno, culminata con l’incredibile promozione in serie B.

Posted On Domenica, 20 Gennaio 2019 17:33

COSENZA - L’attesissimo derby del Sud tra Cosenza e Salernitana termina a reti bianche. Ma pesa sullo score del match la mancata assegnazione di un penalty sacrosanto ai lupi. Evidente parata in area con le mani da parte di un difensore campano su tiro di Tutino al 51’: rigore netto, tranne per il team arbitrale. Un vero scandalo, l’ennesimo in questo campionato che volge al giro di boa. Un vero peccato perché il Cosenza avrebbe meritato l’intera posta in palio. Ci prova sino al 94’ la pattuglia guidata dal sergente Braglia a far propria la partita ma si chiude sul nulla di fatto. Ai punti avrebbero vinto i silani ai quali, però, manca ancora qualcosa negli ultimi sedici metri. Delude la Salernitana. Nessun intervento straordinario da parte dell’attentissimo Perina. Ottima la prova di tutto il pacchetto arretrato rossoblù, su tutti il puntualissimo Legittimo.

Posted On Venerdì, 28 Dicembre 2018 19:11

VENEZIA - Tre punti pesanti sotto l’albero di Natale per Tutino e compagni. I rossoblù s’impongono per una rete a zero al “Penzo” di Venezia grazie al gol di D’Orazio, arrivato a 10’ dal triplice fischio. Un bel Cosenza quello andato in scena in Laguna. Grande primo tempo e ottime ripartenze nel secondo. La gara perfetta. Un po’ di sofferenza nella seconda parte di gioco ma il successo è nettamente meritato. Con questa affermazione i lupi escono nuovamente dalla zona play out. Ridimensionato, dunque, il successo esterno del Carpi a Cremona che resta a due lunghezze dai calabresi.

Posted On Domenica, 23 Dicembre 2018 19:12
Pagina 28 di 29