Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Sabato, 18 Gennaio 2020
itenfrdees

Dall'Italia

Bagno di folla per il leader della Lega Matteo Salvini a piazza Montecitorio. Manifestanti ed elettori lo seguono nel tragitto tra piazza Montecitorio e piazza Capranica dove c'è lo schermo della manifestazione. Salvini concede selfie e strette di mano. "Non mollare, Matteo, non mollare!", gli gridano i sostenitori.

Posted On Lunedì, 09 Settembre 2019 13:22

Il leader della Lega Matteo Salvini ha annunciato in una sua recente manifestazione l'intenzione di chiedere nella prossima settimana un incontro con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni per definire per la coalizione di centrodestra i candidati a Presidente per le regioni chiamate al voto. E fra queste anche la Calabria. Si dovranno definire le candidature dell'Emilia Romagna, della Calabria e della Campania.

Posted On Sabato, 07 Settembre 2019 08:39

Il nuovo governo guidato da Giuseppe Conte volta subito pagina. Lo fa con i volti e i toni dei nuovi ministri di Pd e Leu che affiancano una delegazione M5s molto rinnovata. Ma soprattutto lo fa con i primi atti in Consiglio dei ministri. Il premier raccomanda ai suoi ministri "leale collaborazione", per archiviare la stagione gialloverde dei "conflitti" e delle "sgrammaticature istituzionali". Luigi Di Maio e Dario Franceschini promettono, a nome delle rispettive "delegazioni", che ci si parlerà di più e si concorderanno le singole misure. Poi tutti insieme, premier e ministri, danno il primo "schiaffo" politico a Matteo Salvini, con la decisione di impugnare una legge regionale del Friuli Venezia Giulia, regione a guida leghista, per alcune norme "discriminanti" verso i migranti.

Posted On Venerdì, 06 Settembre 2019 09:19

Matteo Salvini, sostenuto dal premier Conte, e l'ex collaboratore del Carroccio, Savoin i- privo di incarichi nella attuale Lega- devono chiarire ai magistrati di Milano la vicenda del presunto finanziamento alla Lega, dopo la diffusione, da parte di un sito americano, della trattativa, a Mosca, sulla vendita di petrolio. "Noi grillini? Diversi, ma con aspetti comuni con la Lega. Per me, la finestra elettorale di settembre non si è mai aperta", ha detto, ieri, Gigino Di Maio. Per uno di quei paradossi, non rari in politica, sono i dirigenti del PD-molti di loro, da giovani, erano militanti del PCI di Togliatti e Longo, finanziato dall'URSS- a lanciare le bordate piu pesanti al leader della Lega.

Posted On Venerdì, 06 Settembre 2019 08:17
Pagina 9 di 22

News dalla Calabria