Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

In Evidenza

Per Mario Oliverio sono guai: i dati elaborati da SWG, riportati da “La Repubblica”, dicono chiaramente che l’86% dei calabresi non ha più fiducia nell’attuale Governatore della Calabria. Il sondaggio è stato commissionato dal Pd Nazionale che chiaramente lo ha usato (e lo userà) per giustificare il mancato appoggio alla ricandidatura di Oliverio. Nel sondaggio, alla domanda “negli ultimi cinque anni lei ritiene che la qualità della vita nel suo territorio sia migliorata o peggiorata?”, la risposta è stata al 64% “peggiorata” e solo per un 7% “migliorata“. Negativa la fiducia sull’attuale Governatore, come abbiamo già detto, l’86% dei calabresi lo boccia. Il commissario del Pd Calabria, Graziano commenta: “ho fatto a Oliverio più volte appello perché un politico di lungo corso come lui non può non avere senso di responsabilità generosità e lealtà che dovrebbero essere nel suo dna”.

Posted On Giovedì, 14 Novembre 2019 09:52

Luigi Di Maio, intervenuto a ‘Fuori dal Coro’ su Rete4, rispondendo a una domanda sulle imminenti elezioni regionali in Calabria ed Emilia-Romagna, che si terranno probabilmente il prossimo 26 gennaio 2020, ha detto: “Ci presenteremo dove siamo pronti a farlo. Su questi dossier prenderemo una decisione concreta nei prossimi giorni”. E intanto l’imprenditore Pippo Callipo rinuncia alla candidatura. Il Movimento Cinque Stelle si presenterà alle elezioni regionali solo sapendo di essere "pronto a risolvere i problemi e a mantenere le proprie promesse". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Le candidature per le imminenti elezioni in Calabria sembrano ancora in alto mare.

Posted On Mercoledì, 13 Novembre 2019 07:52

I vertici grillini non hanno ancora deciso se presentare o meno il simbolo del M5S alle consultazioni che il 26 gennaio 2020 si terranno in Emilia Romagna e Calabria. In ballo però ci sono anche altre Regioni al voto (Campania, Puglia, Liguria, Marche, Toscana, Veneto) e per questo, il M5S starebbe pensando a una sorta di 'team'. Anche se l'ipotesi non trova conferma nei vertici, si parla con insistenza di un referente per Regione (per esempio, il capogruppo in Consiglio regionale) affiancato da un parlamentare di quel territorio, con il compito di sondare il terreno per una eventuale corsa del Movimento alle competizioni elettorali del prossimo anno. Ad esempio, i campani avrebbero già individuato in Salvatore Micillo il proprio uomo.

Posted On Martedì, 12 Novembre 2019 10:19

Forza Italia insiste per Mario Occhiuto candidato alla presidente della Regione. E’ quanto emerge da un’iniziativa a Cosenza dal titolo “Politica e comunicazione nell’era 4.0” dove è intervenuto, tra gli altri, Maurizio Gasparri. Assente, invece, il sindaco di Cosenza. “Noi vogliamo il centrodestra unito certamente, anche perché si giocano partite che guardano ad una prospettiva di elezioni nazionali. Abbiamo una proposta chiara che è Mario Occhiuto, alla luce dei risultati che questa città ha raggiunto sotto la sua amministrazione.“

Posted On Lunedì, 11 Novembre 2019 10:55
Pagina 2 di 91