Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

In Evidenza

Enorme il clamore mediatico, anche a livello nazionale, a seguito della notizia pubblicata da "Il fatto Quotidiano" e poi ripresa da tutti i mass - media, dell'indagine in corso da parte della Procura di Salerno su alcuni magistrati calabresi. Atto dovuto quello dei Pm di Salerno in seguito alle carte inviate dalla Procura di Catanzaro guidata dal Procuratore capo, Nicola Gratteri. L'invio risale al periodo estivo dell'anno da poco trascorso ed in alcuni casi come quello relativo al Procuratore Capo della Procura di Castrovillari, Eugenio Facciolla, sembra che vi siano stati già i chiarimenti idonei relativi a sole questioni amministrative e d'ufficio senza alcuna rilevanza penale, per come si è affrettato a specificare il legale dello stesso Procuratore capo Facciolla.

Posted On Venerdì, 18 Gennaio 2019 08:52

Alla fine è uscito dal cilindro il nome del Commissario del Pd calabrese. A svolgere il delicato compito di tentare di ripulire il partito, di svecchiarlo e di determinare le condizioni per un vero rinnovamento è stato chiamato Stefano Esposito, già parlamentare piemontese ed ex assessore della giunta di Roma Capitale ai tempi di Marino Sindaco. Vicinissimo a Matteo Orfini che ha fortemente voluto il commissariamento del Pd calabrese, stanco di tutti i problemi, le magagne ed i conflitti che hanno caratterizzato il Pd di questi ultimi anni.

Posted On Giovedì, 17 Gennaio 2019 08:17

Finalmente a Roma si sono resi conto a quale livello sia sprofondato il Pd calabrese, gestito e governato da pochi gerarchi che lo hanno praticamente distrutto e raso al suolo. Finalmente a Roma hanno avuto il coraggio di commissariare il partito e di toglierlo dalle grinfie di pochi gerarchi che non hanno mai inteso dare spazio alle nuove generazioni e che hanno gestito il partito come se fosse una loro esclusiva proprietà. Finalmente un atto di coraggio. Meglio tardi che mai.

Posted On Giovedì, 17 Gennaio 2019 07:46

Dopo il duro scontro fra la Ministra della Salute, Giulia Grillo ed il Governatore Oliverio sulla sanità, la querelle fra il Movimento 5 Stelle e Mario Oliverio si arricchisce di ulteriori conflitti e sfide. Infatti i parlamentari pentastellati Alessandro Melicchio, Riccardo Tucci e Bianca Laura Granato, patrocinati dall'avvocato Francesco Pitaro, si sono rivolti la Presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro degli affari generali, al Ministro dell'Interno e al Prefetto di Catanzaro per acquisire dal Tribunale di Catanzaro tutta la documentazione inerente la misura cautelare applicata al Governatore Oliverio al fine di verificare la sussistenza delle condizioni "per l'adozione del provvedimento della sospensione di Mario Oliverio alla carica di presidente della Giunta regionale della Calabria".

Posted On Mercoledì, 16 Gennaio 2019 08:47
Pagina 88 di 91