Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 20 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

In Evidenza

La Relazione Europea sulla droga 2019 dell'Osservatorio Europeo delle Droghe e Tossicodipendenze evidenzia come il 20,9% dei giovani dai 15 ai 34 anni in Italia abbia fatto uso di droghe nell'ultimo anno. Una percentuale in continua crescita dal 2011 ad oggi. Basti pensare che nel 2011 la percentuale era del 15,4%. Ma a fronte di tali numeri non vi è più nel Paese una vera risposta al problema che ha oramai assuefatto l'opinione pubblica e che, come si dice in gergo giornalistico, non è più notizia.

Posted On Martedì, 29 Ottobre 2019 08:26

“Se non ci fosse in gioco il futuro di questa terra, se non ci fossero presenze e gruppi di potere che vogliono la sua involuzione, non avrei esitato a tirarmi indietro. E non perché me lo imponeva Zingaretti”. E' quanto afferma l presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, con riferimento alla sua intenzione di ricandidarsi alla carica di governatore alle prossime Regionali. “Sono ‘scomodo’ perché in questi anni ho rotto le consuetudini della gestione del potere in Calabria. Le alleanze si decidono sui territori. Chi pensa di utilizzare la Calabria come merce di scambio politico ha una grave responsabilità. Questa atmosfera creata sul voto in Umbria è la chiara espressione di una visione distorta, di una statura politica al di sotto di quella che meritano i cittadini. Cosa c’entra l’Umbria con la Calabria e con il governo nazionale?”.

Posted On Lunedì, 28 Ottobre 2019 10:21

Una sconfitta netta, che assomiglia ad una disfatta. L'Umbria si colora di blu e ha, come nuovo presidente Donatella Tesei che con il 57,4%, è la nuova presidente della Regione Umbria per il centro destra, superando Vincenzo Bianconi, 37,5, centrosinistra. E' la vittoria, soprattutto, di Matteo Salvini: la sua Lega viaggia al 37% a distanza ormai siderale da FI, che scende quasi al 5%, quasi doppiata da Fdi. E' il crollo, soprattutto, del M5S: il Movimento piomba sotto l'8%, quasi la metà dei voti presi in Umbria alle Europee.

Posted On Lunedì, 28 Ottobre 2019 09:04

"Gli umbri hanno dimostrato che gli italiani hanno voglia di votare": lo ha sottolineato Matteo Salvini a Perugia commentando i dati delle regionali in Umbria che hanno visto l'affermazione del Centrodestra. Per il segretario della Lega la vittoria che si delinea "è evidente e clamorosa". "Festeggio anche una grande affluenza - ha sottolineato ancora Salvini - perché di solito commentiamo sempre un calo". Il candidato del centro sinistra Vincenzo Bianconi ha telefonato alla senatrice Donatella Tesei "per congratularsi" per la vittoria alle elezioni regionali in Umbria.

Posted On Lunedì, 28 Ottobre 2019 07:09
Pagina 8 di 91