Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

In Evidenza

"Il centrosinistra calabrese è quello che oggi è qui. Sono presenti tutte le forze riformiste, laiche, liberali, socialiste, democratiche e progressiste. Insieme a loro tante espressioni civiche, competenze, professionalità e una folta rappresentanza della imprenditoria produttiva.La location scelta per questo incontro è essa stessa il simbolo della Calabria del riscatto, del cambiamento e della innovazione. Al centro della nostra attenzione è stata data esclusiva centralità alla Calabria: il nostro impegno oggi è rivolto a proiettare lo sforzo di governo di questi ultimi cinque anni verso il compimento di un ciclo che, nella prossima legislatura, dovrà essere utile alla fuoriuscita da una crisi storica e consentire alle giovani generazioni di poter investire per il loro futuro sulla Calabria.

Posted On Martedì, 05 Novembre 2019 16:49

Il collaboratore di giustizia Pino Masciari con una nota stampa si tira fuori dalla corsa per le elezioni regionali in Calabria. “Da diversi giorni leggo sulla stampa il mio nome quale possibile candidato e ciò soprattutto a seguito delle centinaia di manifestazioni di stima che mi giungono da attivisti M5S, Meet-up e parlamentari di ogni provincia della mia amata Regione (e non solo), i quali, assieme a gran parte della società civile, sostengono la mia candidatura. Ringrazio tutti per questo attestato di stima e apprezzamento - afferma nella nota Masciari - segno che in questi anni le mie battaglie per la legalità e la mia integrità contro il sistema criminale hanno lasciato il segno in molti cuori dei cittadini calabresi."

Posted On Martedì, 05 Novembre 2019 16:24

Finalmente dopo mesi di immobilismo il Commissario della Lega, il deputato bergamasco Cristian Invernizzi, ha riunito a Catanzaro i quattordici coordinatori di zona, responsabili organizzativi territoriali, il responsabile del tesseramento, i due delegati per il coordinamento per gli enti locali ed il nuovo direttivo regionale composto da sette unità. Una struttura che dovrà avviare la campagna elettorale della Lega in vista delle prossime regionali alle quali "Salvini assegna grande importanza", per come ha sottolineato lo stesso Commissario Invernizzi. Molti della struttura sono leghisti dell'ultima ora, in perfetta sintonia del tanto seguito sport calabrese di salire sul carro del vincitore quando lo stesso ha già vinto, ma questo, per il Commissario Cristian Invernizzi, è una sottigliezza di poco conto.

Posted On Lunedì, 04 Novembre 2019 08:57

“Sulla Calabria deve intervenire Zingaretti: convochi in sede larga i dirigenti, i circoli e discutiamo insieme come uscire da questa situazione e del perché sull’unico candidato in campo, Mario Oliverio, c’è questo incomprensibile veto da parte di Oddati e Graziano”. Il segretario provinciale del Pd di Cosenza Luigi Guglielmelli risponde al nuovo “no” di Nicola Oddati alla ricandidatura di Oliverio. “Oddati vuole minimizzare, ma c’è stato un stato un documento approvato dalla Direzione provinciale del partito, non una presa di posizione personale. Un atto formale di un organismo legittimamente eletto”, prosegue Guglielmelli. “Io mi sarei aspettato che Oddati chiedesse di riconvocare la Direzione per confrontarsi sulle questioni poste, che vanno dall’alleanza con il M5s alla scelta dei candidati fino alla coalizione con cui andare a elezioni”, aggiunge l’esponente dei Dem di Cosenza.

Posted On Domenica, 03 Novembre 2019 09:19
Pagina 4 di 91