Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 19 Febbraio 2020
itenfrdees

Da Cosenza

L’avv. Giancarlo Cerrelli, Coordinatore Provinciale della Lega Crotone, ha partecipato a Crotone, in Piazza della Resistenza alla Maratona Oratoria, organizzata dalla Camera penale di Crotone e alla quale hanno partecipato avvocati provenienti anche da altri fori della Calabria, per contrastare la legge che sospende la prescrizione dopo il primo grado di giudizio. Di seguito, l’intervento del Coordinatore provinciale della Lega, Avv. Giancarlo Cerrelli.

Posted On Sabato, 21 Dicembre 2019 09:28

“Il nuovo ospedale di Cosenza è una grande opportunità. Non possiamo perdere l’occasione di realizzare una struttura che servirà a migliorare i servizi ospedalieri e riqualificherà il più grande quartiere della città”. Non ha dubbi il consigliere Carlo Guccione che da anni ormai segue la vicenda e ha portato avanti numerose battaglie per far in modo che l’amministrazione comunale di Cosenza sbloccasse la situazione visto che “le risorse sono state stanziate”. In questi giorni in città è stata distribuita una brochure all’interno della quale Carlo Guccione racconta in breve le criticità dell’Annunziata di Cosenza e i vari passaggi da fare per realizzare il nuovo ospedale a Vaglio Lise e la Cittadella della salute.

Posted On Giovedì, 19 Dicembre 2019 09:56

"Bisogna procedere con la condivisione del centrodestra allargato alle forze del civismo calabrese. Si deve rivendicare il bisogno di costruire nuovi paradigmi di partecipazione politica e democratica per uscire finalmente dal buio in cui la Calabria, dopo decenni di cattiva politica, è stata relegata. Non si potranno accettare scelte prive di partecipazione e trasparenza perché  il destino dei calabresi deve essere scelto dai calabresi."

Posted On Mercoledì, 11 Dicembre 2019 09:06

“Presidi ospedalieri non a norma. Finanziamenti richiesti dall’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza per effettuare lavori urgenti alle strutture che non sono stati erogati. Emerge un quadro drammatico per quanto riguarda l’adeguamento statico e la verifica sismica delle strutture sanitarie di proprietà dell’Asp di Cosenza. Ma ad oggi né l’ufficio del commissario per il Piano di rientro né il Dipartimento tutela della salute della Regione Calabria hanno inteso predisporre le risorse necessarie per il corretto funzionamento di queste strutture e la sicurezza dei pazienti”.

Posted On Lunedì, 09 Dicembre 2019 08:54
Pagina 2 di 5

News dalla Calabria