Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Giovedì, 21 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Dall'Italia

Sono state 3.722 le candidature al concorso indetto da Rai per la selezione di 90 giornalisti professionisti da assegnare alle redazioni delle sedi regionali e delle province autonome italiane. Alla chiusura dei termini, il 28 ottobre, segnala Viale Mazzini in una nota, “tutte le richieste sono state evase, nonostante la fase finale di raccolta delle adesioni sia stata caratterizzata da un incremento esponenziale delle candidature, con circa 1.400 richieste negli ultimi 3 giorni”. Alla prima fase della selezione saranno ora convocati tutti i candidati iscritti alla selezione, mentre alla seconda e terza fase saranno ammessi i primi 270. Commentando i numeri, l’UsigRai in una nota ha parlato di “un successo”, e di uno “straordinario risultato già dal numero delle candidature”.

Posted On Domenica, 10 Novembre 2019 09:37

"Non ho alcuna intenzione di creare un nuovo partito per il Sud, la mia voleva solo essere solo una provocazione. Una reazione nata dopo l'audizone del ministro Francesco Boccia davanti alla Commissione Finanze". A dirlo è il Presidente dell'Assemblea Regionale siciliana Gianfranco Miccichè, replicando alle reazioni che ci sono state a un'intervista rilasciata nei giorni scorsi in cui il leader di Forza Italia in Sicilia aveva annunciato l'intenzione di lanciare "un partito per il Sud". "C'è un ministro che comunica formalmente che sono stati trattenuti al Sud 61 miliardi e non c'è stata una sola reazione, da nessuno - dice Miccichè - E' assurdo".

Posted On Mercoledì, 30 Ottobre 2019 10:05

Nel 2014 ben 16 erano di centrosinistra e solo tre di centrodestra. Oggi il rapporto di forze si è ribaltato: 12 sono governate dal centrodestra e sette dal centrosinistra. In attesa delle elezioni in Emilia-Romagna, il prossimo 26 gennaio, e a seguire in Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana e Veneto. "La sconfitta alla Regione Umbria dell'alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta e conferma una tendenza negativa del centrosinistra consolidata in questi anni in molti grandi Comuni umbri che non si è riusciti a ribaltare. Il risultato intorno a Bianconi conferma, malgrado scissioni e disimpegni, il consenso delle forze che hanno dato vita all'alleanza". Lo dichiara in una nota il segretario Pd Nicola Zingaretti.

Posted On Lunedì, 28 Ottobre 2019 08:55

Gli italiani vanno pazzi per la pasta. Adorano in particolare le penne e gli spaghetti, mentre per quanto riguarda le ricette in cui godersi il proprio piatto preferito, la carbonara batte tutti. Un buon piatto di spaghetti pomodoro e basilico è un modo sano ed equilibrato per fare il pieno di energia e di buon umore e, bilancia alla mano, non è neppure un insulto alla linea. In occasione del World Pasta Day, che si celebra venerdì 25 ottobre, facciamo il punto sulle preferenze degli italiani e sulle indicazioni dei nutrizionisti. Al consumo di pasta e alle preferenze dei nostri connazionali è dedicato uno studio realizzato da BVA Doxa per The Fork, condotto in modalità CAWI (Computer Assisted Web Interviewing), su un campione rappresentativo della popolazione italiana composto da 600 rispondenti di età compresa tra i 18 e i 64 anni.

Posted On Venerdì, 25 Ottobre 2019 09:48
Pagina 1 di 10