Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Dall'Italia

Incuranti dei soccorsi a due ciclisti che avevano da poco travolto e ferito, e dei rilievi dell'incidente in corso, gli occupanti di una potente automobile hanno sorriso e scherzato, con tanto di pollice in alto, all'indirizzo della fotografa che ritraeva la scena per il giornale.

Posted On Sabato, 26 Ottobre 2019 19:32

Si sono svolti ieri pomeriggio, venerdì 25 ottobre, alla chiesa di San Giovanni Battista alla Bicocca, a Milano, i funerali del piccolo Leonardo. Il bimbo, 6 anni, è morto martedì dopo essere precipitato venerdì scorso nella tromba delle scale della scuola elementare Giovanni Battista Pirelli che frequentava. "Non deve più succedere una cosa del genere a scuola". È il senso di un messaggio della famiglia di Leonardo, con cui si è concluso il funerale del bimbo di sei anni morto a Milano dopo essere caduto nella tromba delle scale della sua scuola elementare.

Posted On Sabato, 26 Ottobre 2019 10:19

C’è il sangue sulle strisce e la vita tutta attorno. I carabinieri  hanno coperto le chiazze con lo spray bianco, troppo bianco: e adesso quelle macchie candide disegnano quasi la traiettoria del proiettile che ha ammazzato Luca, dall’incrocio tra via Mommsen e via Bartoloni fino al pub John Cabot, il colpo di calibro grosso gli ha passato la testa ed è finito nella vetrina. Poi capita che vita e morte si intreccino in questa Roma che ci raccontano pacificata ma che è piena di droga, rapine e paure non raccontate più. Dunque si può morire sentendosi vivi come non mai, a 24 anni, uscendo dal pub con la fidanzata al braccio: si può morire ammazzati per proteggerla, davanti a cinquanta testimoni con una birra in mano, nel chiacchiericcio indolente di una serata di questo autunno che a Roma sembra ancora estate ed è così dolce da passeggiare, da farci l’amore.

Posted On Venerdì, 25 Ottobre 2019 08:31

Lo sfratto esecutivo è previsto per martedì 22 ottobre. Ma il Caffè Greco, nella centralissima via dei Condotti a Roma, sarà aperto e sul posto ci sarà Vittorio Sgarbi. Il critico d’arte dà un appuntamento molto preciso. “Dove c’è da difendere la cultura e la storia lì c’è Vittorio Sgarbi. È stato così da sempre. Per questo motivo martedì sarò a Roma a prendere un caffè all’Antico Caffè Greco che non può e non deve chiudere. Questa è una battaglia di civiltà. Contro chi pensa che col denaro è possibile fare tutto. Si può fare molto, ma non tutto. Non a scapito della memoria comune che va preservata. Per questo martedì 22 sarò presente in via dei Condotti dalle 7.30 alle 9 per offrire cappuccino e brioches ai manifestanti”.

Posted On Lunedì, 21 Ottobre 2019 07:30
Pagina 4 di 17