Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Novembre 2019
itenfrdees

Rubriche

« November 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Promosso dall’Unical dipartimento DIMEG, dall’Accademia delle Tradizioni Enogastronomiche di Calabria e dall’Onas (organizzazione nazionale assaggiatori di salumi) l’importante simposio affronterà le questioni legate al miglioramento della qualità dei salumi calabresi. La produzione dei salumi in Calabria ha lasciato da un po’ il recinto dell’artigianalità per inoltrarsi in quello dei grandi mercati internazionali, ci sono aziende calabresi che hanno abbondantemente superato i dieci milioni di euro di fatturato in un comparto che conta migliaia di addetti, attraversando trasversalmente più settori, agricoltura, impiantistica, industria, con un importante indotto. Eppure il sistema produttivo ha bisogno di acquisire ancora tecnologie e competenze specifiche, di questo si parlerà nella giornata di studio organizzata a Rende oggi, sabato 9 novembre.

Posted On Sabato, 09 Novembre 2019 05:26

La Fuga dei cervelli, lo spopolamento, l'abbandono dei borghi, il conseguente invecchiamento della popolazione, sono argomenti trattati più volte ed analizzati in più occasioni. Anche da questa giovane testata on  line abbiamo più volte rimarcato come l'abbandono dei giovani, il ritorno all'emigrazione silente e continua rappresenti un grande ostacolo per la ripresa. Una terra senza giovani è una terra senza futuro, senza speranza. Il ceto politico deve dare delle risposte, certe e veloci avviando delle politiche mirate a ridimensionare un fenomeno che non può essere più sottovalutato.

Posted On Martedì, 05 Novembre 2019 08:30

Christine Lagarde ha preso ufficialmente le redini della Bce succedendo a Mario Draghi. Lo ricorda la stessa Banca Centrale Europea. "Benvenuta, Christine Lagarde, le diamo il benvenuto come nuova presidente della Bce. Le auguriamo tutto il meglio per il suo mandato di otto anni", si legge sul sito della Banca centrale europea che posta una foto della francese. Christine Lagarde, ex numero uno del Fondo monetario internazionale, "ha assunto oggi le sue funzioni di presidente della Banca centrale europea (Bce)", si legge in un comunicato.

Posted On Sabato, 02 Novembre 2019 08:10

“Per la formazione nel campo delle competenze digitali abbiamo investito 8 milioni di euro anche per far fronte alla forte domanda da parte delle imprese e della pubblica amministrazione di formazione in questo settore che, siamo certi, creerà concrete opportunità di lavoro”. Lo ha detto il presidente della Regione Mario Oliverio intervenendo all’incontro informativo sullo stato di avanzamento dell'avviso "Misure di politica attiva per lo sviluppo delle competenze digitali", in apertura illustrato nel dettaglio dal dirigente generale del Dipartimento lavoro formazione e politiche sociali Roberto Cosentino. 

Posted On Venerdì, 01 Novembre 2019 09:57
Pagina 2 di 19