Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 20 Gennaio 2020
itenfrdees

Con riferimento alla manifestazione organizzata a sostegno del Procuratore Gratteri, Carlo Tansi ha rilasciato la seguente dichiarazione. “Le migliaia di cittadini comuni che, insieme a molti rappresentanti di istituzioni ed associazioni, oggi si sono ritrovate a Catanzaro, davanti alla sede della Procura della Repubblica, nonché le migliaia di adesioni trasmesse attraverso i Social da chi non ha potuto raggiungere il capoluogo, confermano che la Calabria per bene c’è, apprezza l’importante, intelligente, incessante ed efficace attività che sta svolgendo la DDA diretta da Nicola Gratteri e non tollera più di essere etichettata come la Regione dell'omertà, della paura e dell’indifferenza."

Posted On Domenica, 19 Gennaio 2020 06:36

"La Calabria che resiste, che vuole speranza e futuro. Non mi meraviglia e ne sono contento della grande folla accorsa alla manifestazione di sostegno a Gratteri. La nostra è una società profondamente diseguale ed ingiusta. La sete di giustizia è tanta perché tante sono le situazioni di difficoltà e disagio. Così come non mi sorprende la folla accorsa agli incontri di Salvini. Sono le due facce di una stessa moneta che bisogna guardare entrambe con attenzione e riflessione, chiedendoci il perche di tanto. Perché un uomo di giustizia viene considerato un eroe e perché un politico leghista viene inneggiato a salvatore."

Posted On Domenica, 19 Gennaio 2020 11:19

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera di una mamma costretta a combattere con la lenta burocrazia del nostro Paese. “Non è mia consuetudine rendere pubbliche problematiche personali ma in alcuni casi sembra che lo sventolare pubblicamente rimanga l’ultima spiaggia dove poter approdare per salvarsi da questo mare in tempesta, per riuscire ad ottenere ciò che la legge difende, ciò che la Costituzione sancisce. Fatta questa premessa vado subito alla questione che mi ha indotto a scrivere questo articolo: l’Amore."

Posted On Sabato, 18 Gennaio 2020 10:21

Dopo l’interrogatorio di garanzia nell’ambito dell’inchiesta per corruzione che la riguarda, il gip di Cosenza, Letizia Benigno, ha revocato la misura degli arresti domiciliari con l’interdizione dai pubblici uffici per un anno all’ex prefetto di Cosenza, Paola Galeone.  L’ex prefetto di Cosenza era finita nei guai il 28 dicembre 2019 quando fu sorpresa a intascare una busta di denaro da Cinzia Falcone, un’imprenditrice che, dopo aver ricevuto la proposta indecente dal prefetto, dividere con lei 1.200 euro provenienti dal fondo per spese di rappresentanza della Galeone, era andata a denunciare tutto in questura.

Posted On Venerdì, 17 Gennaio 2020 16:36
Pagina 1 di 79

News dalla Calabria