Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 27 Gennaio 2020
itenfrdees

Giuseppe Giudiceandrea: "Dal trenino della Sila a Riace è un attimo..."

Posted On Martedì, 07 Gennaio 2020 09:51

In migliaia da tutte le parti della Calabria sono arrivati ieri, lunedì 6 gennaio, nel comune di Riace diventato famoso come modello di integrazione grazie all'allora sindaco Mimmo Lucano. La manifestazione organizzata dalle "Sardine" per rilanciare i valori dell'accoglienza e per dire NO alle politiche sovraniste incarnate dalla Lega.

Anche Mimmo Lucano ha partecipato all'iniziativa. Era presente, tra la folla, il consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea, che interrompendo la campagna elettorale, ha voluto manifestare la sua vicinanza al popolo delle "Sardine". “Nessuno può pensare di mettere in discussione il modello di integrazione di Riace, orgoglio calabrese e italiano.” E' quanto afferma Giuseppe Giudiceandrea.

“Ha ragione chi afferma che Riace è un “problema” perché è una delle, poche, risposte al fenomeno delle migrazioni nel nostro Paese dimostrando con fatti concreti come l’unica via percorribile sia l’accoglienza e non i respingimenti in barba a ogni diritto umano. Io sto con Riace e Mimmo Lucano - conclude Giudiceandrea - perché ha dimostrato con un impegno vero cosa sia l’integrazione.”

 

News dalla Calabria