Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 25 Maggio 2020
itenfrdees

26 dicembre 2019 - Cristiano Godano (Marlene Kuntz) ospite del Curinga Music Festival

Posted On Lunedì, 23 Dicembre 2019 08:27

Giovedì 26 dicembre, presso Palazzo Bevilacqua a Curinga (CZ), a partire dalle ore 20:30, si terrà l’edizione invernale del Curinga Music Festival 2019 che sarà inaugurato dalla prima ed unica tappa calabrese del tour solista di Cristiano Godano, leader della rock band dei Marlene Kuntz. Il ricco programma della serata prevede, dopo l’incontro con Godano, l’esibizione di Fadi, reduce dalla recente vittoria alle selezioni per la prossima edizione di Sanremo, al quale parteciperà nella categoria “Nuove proposte”. La chiusura della serata sarà affidata, invece, al Dj Set di Fabio Nirta, tra i più popolari e apprezzati dee-jay del panorama nazionale, nonché produttore di una lunga serie di dischi e progetti di caratura anche internazionale.

Protagonista della serata sarà la rassegna “Tra parole e musica” con un format tra scrittura e note che Cristiano Godano, negli ultimi mesi, ha affiancato al tour celebrativo per i trenta anni di carriera dei Marlene Kuntz. Un tour acustico che lo vede non solo nella veste di cantante e musicista, ma anche in quella di scrittore. Il tour a solo di Godano nasce, infatti, per promuovere “Nuotando nell’aria. Dietro 35 canzoni dei Marlene Kuntz”, un volume che raccoglie le riflessioni del cantante-musicista-autore intorno ai primi tre dischi dei Marlene: “Catartica”, “Il vile” e “Ho ucciso Paranoia”, usciti tra il 1994 e il 1999.

Il volume, pubblicato dalla casa editrice La nave di Teseo, è un’occasione non solo per conoscere meglio spunti ed episodi alla base della composizione dei brani presenti in questi tre dischi, ma anche un modo per ripercorrere gli ultimi trenta anni della musica cosiddetta “alternativa”, italiana ed internazionale. Non una vera e propria autobiografia, ma il racconto intimo di più aspetti: il processo creativo che sottende alla composizione di un album, la realtà quotidiana e sociale che ogni disco si porta dietro, gli aneddoti che inevitabilmente gli sono connessi. Non un’operazione nostalgica, ma il racconto di un “ieri” che vuole essere in continuo confronto con l’oggi.

Anche per il Curinga Music Festival Godano alternerà la presentazione del libro con una serie di brani dei Marlene Kuntz in versione acustica, per sola voce e chitarra, prova del fatto che, come molte loro ballate dimostrano, anche ad una band dalle radici marcatamente rock non può essere mai preclusa la melodia. A conversare con l’autore sarà Loredana Ciliberto che da tempo si occupa di organizzazione e promozione di eventi ed è presidente dell’associazione culturale “Fata Morgana”.

 

 

 

News dalla Calabria