Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 28 Gennaio 2020
itenfrdees

23 novembre 2019 - Unical, inaugurazione IX edizione master in Intelligence, Convegno nazionale su "Giulio Andreotti e l'Intelligence"

Posted On Martedì, 19 Novembre 2019 09:31

Parterre di grande prestigio in occasione dell'inaugurazione presso l'Unical della IX edizione del Master in Intelligence con il Convegno nazionale su "Giulio Andreotti e l'Intelligence", in programma presso l'Aula Magna "Beniamino Andeatta" sabato 23 novembre. Una grande opportunità per ascoltare dagli esperti in materia il ruolo importantissimo e strategico che ebbe un uomo che ha segnato la storia della Prima Repubblica in Italia, Giulio Andreotti, grande Statista e sette volte Presidente del Consiglio.

Il convegno sarà aperto dai saluti istituzionali di Roberto Guarasci, direttore del dipartimento Culture, Educazione e Società e da Mario Caligiuri, promotore e Direttore del Master in Intelligence. L'introduzione al convegno sarà affidata a Vincenzo Scotti, più volte ministro e Presidente della Link Campus University e a serena andreotti, Presidente del Comitato Archivio Andreotti.

La prima sessione dei lavori si aprirà con la la relazione di Mario Caligiuri dell'Unical su "Giulio Andreotti e l'Intelligence", poi seguiranno le relazioni di Paolo Gheda dell'Università della Valle d'Aosta su "Andreotti agli Esteri durante la Guerra Fredda, tra rapporti informativi e strategie diplomatiche, di Vera Capperucci dell'Università "Luiss Guido Carli" su "Tra partito e governo, il ruolo di Andreotti dal centrosinistra alla solidarietà nazionale" e di Stefano Andreotti del Comitato Archivio di Andreotti su "Pagine dei diari, i casi Giannettini e Mi.Fo.Biali.

La seconda sessione sarà caratterizzata dagli interventi di Luca Micheletta dell'Università de "La Sapienza" su "I Servizi Segreti e la politica estera italiana verso la Libia negli anni Ottanta", di Tito focellese dell'Università di Teramo su "I Governi Andreotti negli anni Settanta: uso delle informazioni tra diplomazia e politica" e di Federico Scarano dell'Univarsità della Campania "L. Vanvitelli" su "Andreotti e la Germania".


Redazione

 

News dalla Calabria