Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 10 Dicembre 2019
itenfrdees

Miccichè (Presidente Ars): "Non voglio creare un nuovo partito del Sud, era una provocazione"

Posted On Mercoledì, 30 Ottobre 2019 10:05
Gianfranco Miccichè Gianfranco Miccichè

"Non ho alcuna intenzione di creare un nuovo partito per il Sud, la mia voleva solo essere solo una provocazione. Una reazione nata dopo l'audizone del ministro Francesco Boccia davanti alla Commissione Finanze". A dirlo è il Presidente dell'Assemblea Regionale siciliana Gianfranco Miccichè, replicando alle reazioni che ci sono state a un'intervista rilasciata nei giorni scorsi in cui il leader di Forza Italia in Sicilia aveva annunciato l'intenzione di lanciare "un partito per il Sud". "C'è un ministro che comunica formalmente che sono stati trattenuti al Sud 61 miliardi e non c'è stata una sola reazione, da nessuno - dice Miccichè - E' assurdo".

Ma cosa aveva detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia alla Commissione Finanze? "Alle spalle abbiamo un buco da 61 miliardi. Risorse che dovevano essere garantite in maniera equa al Mezzogiorno. Invece dal 2001 al 2019 la quota media di trasferimenti al Sud non è mai andata oltre il 24%, con picchi del 28% e del 19%. Quando avrebbe dovuto essere garantito il 34%", aveva spiegato.

"E cosa succede dopo queste parole gravissime? - dice oggi Micciché - il nulla. Il silenzio più totale. Da parte di tutti i politici. E' incomprensibile. In quel momento ho avuto la reazione a caldo e ho detto che sarebbe stato necessario creare un nuovo partito. Ma ovviamente oggi non sarei in grado di farlo e, in realtà, non mi passa proprio per la testa. Ma questa audizione di Boccia è passata sotto traccia, eppure ha detto delle cose molto gravi".

"Significa che il Mezzogiorno è fuori da ogni agenda politica - dice ancora il Presidente dell'ars Gianfranco Miccichè - Speravo anche che il mio partito dicesse qualcosa. Invece, niente. Ma il problema non è il mio partito nessuno ha detto una parola, e questo per me è un problema". E sull'eventuale nuovo partito per il Sud, insiste: "Non ho la forza né strutturale né economica per potere lanciare un nuovo partito". Eppure, nei giorni scorsi aveva detto che la "posizione che ha assunto Berlusconi nei confronti di Salvini è legittima, ma non è consona al mio passato e alle mie idee".

Già nel 2011, sempre in polemica con La Lega, Miccichè aveva creato lista Grande Sud. Ma oggi spiega: "Era solo una provocazione, lo ribadisco. Resto in Forza Italia, che è il mio partito". E sull'incontro che si dovrebbe tenere con il Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, per alcuni chiarimenti dopo le tensioni dei giorni scorsi sui vitalizi e sull'attuale finanziaria nell'isola, taglia corto: "Ma quale incontro? Io non avrei problemi a incontrarlo. Ma non è previsto alcun incontro con il Governatore."

 

 

 

Rubriche

News dalla Calabria

  • L’Albero della Pace, decorato dal fashion designer Claudio Greco, illumina il santuario di Paola L’Albero della Pace, decorato dal fashion designer Claudio Greco, illumina il santuario di Paola
    E’ tra le mura del santuario di San Francesco di Paola e in totale spirito natalizio che nasce la collaborazione tra la società Aon, nella persona di Francesco Trebisonda, e il fashion designer Claudio Greco. Un atto di fede e generosità da parte di entrambi. L’albero di Natale infatti è stato donato da Francesco Trebisonda e decorato dallo stilista Claudio Greco. La società Aon si occupa di fornire supporto e competenze specifiche nella definizione delle strategie che consentono di gestire…
    Sabato, 07 Dicembre 2019 09:00
  • "I Comuni del cuore". Orsomarso anche quest’anno aderisce all'iniziativa Telethon contro le malattie genetiche rare regalando agli alunni orsomarsesi un cuore di cioccolata "I Comuni del cuore". Orsomarso anche quest’anno aderisce all'iniziativa Telethon contro le malattie genetiche rare regalando agli alunni orsomarsesi un cuore di cioccolata
    Orsomarso, dal 2016, nella rete dell'iniziativa Telethon "I Comuni del cuore", cioè tra quegli enti locali che si schierano, attraverso azioni concrete, al fianco di chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica rara. La Giunta comunale della cittadina tirrenica cosentina ha delibereto una donazione di 1.500,00 euro, attingendo al fondo realizzato con le indennità che l’intero consiglio sta lasciando mensilmente nelle casse del comune. In questo modo si potranno acquistare i cuori di cioccolata da donare agli alunni del…
    Venerdì, 06 Dicembre 2019 08:54
  • Cosenza, IIS "Da Vinci - Nitti", Aula Magna, 12 e 13 dicembre, "Corso di formazione sull’Educazione alla Cittadinanza Globale" Cosenza, IIS "Da Vinci - Nitti", Aula Magna, 12 e 13 dicembre, "Corso di formazione sull’Educazione alla Cittadinanza Globale"
    “L’educazione ci permette di capire in profondità che quello che ci accomuna è l’essere cittadini della comunità globale e che le nostre sfide sono interconnesse”. (BanKi-moon, Segretario Generale ONU). Il corso affronta il tema della cittadinanza globale, partendo dall'Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo sostenibile e dalle problematiche connesse ai flussi migratori; e vuole esser parte di un percorso di avvicinamento alla futura disciplina Educazione civica (Legge n.92/2019).
    Giovedì, 05 Dicembre 2019 10:56