Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 16 Dicembre 2019
itenfrdees

Regionali Calabria - Oliverio spera in una sconfitta di Pd e M5S in Umbria. Non sembra al momento concretizzarsi l’alleanza Pd-M5S nella nostra Regione, troppi i veti incrociati e le problematiche interne

Posted On Giovedì, 24 Ottobre 2019 10:35
Mario Oliverio Mario Oliverio

Mario Oliverio, spalleggiato dall’ormai braccio destro, Luigi Incarnato, segretario regionale dei socialisti, va avanti ed è convinto di riuscire ad allestire 6-7 liste, in grado di competere per la vittoria finale. Il Governatore uscente sa benissimo che può approfittare della debolezza degli avversari: in primis del Centro/Destra che, al momento, non è affatto unito sulla figura di Mario Occhiuto (la Lega ha detto chiaramente che per stare insieme serve un altro candidato). Ma anche nello stesso “campo” del presidente la situazione è confusa: non decolla, infatti, l’alleanza Pd-M5S nella nostra Regione per i troppi i veti incrociati e le problematiche interne.

Oltretutto, resta ancora in campo la candidatura di Dalila Nesci, parlamentare grillina, e Pino Masciari, lanciato nella mischia da un appello di vari attivisti, ma non sembra essere il nome della “sintesi” tra Di Maio e Zingaretti. Il capo politico del movimento ed il governatore del Lazio si sa, stanno discutendo e trattando ma è chiaro che sarà decisivo il voto di domenica in Umbria. Qui, infatti, l’esperimento dell’alleanza Pd-M5S avrà un banco di prova decisivo: la sensazione è che, comunque, il candidato di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia sia avanti anche se ci sono alcuni giorni di campagna elettorale prima del voto.

Oliverio, sembra evidente, spera per una sconfitta del candidato Bianconi che ha rappresentato la sintesi tra i Dem ed i grillini: il Governatore è sicuro che, un’eventuale cocente sconfitta, possa “rinsavire” il Pd e proporre una lista in appoggio allo stesso governatore uscente. Ma quando si vota in Calabria? I ben informati sono certi: da lunedì Oliverio inizierà a ragionare seriamente sulla data delle elezioni in Calabria. Il posticipo o anticipo del voto (15 dicembre o 26 gennaio) dipenderà su cosa accadrà in Umbria. Chi vivrà vedrà.



Rubriche

News dalla Calabria

  • Confluenze “In viaggio con stile” della giornalista e blogger Francesca Pica Confluenze “In viaggio con stile” della giornalista e blogger Francesca Pica
    Mercoledì 18 dicembre 2019, alle ore 18.00, presso la Sala Capitolare del Chiostro di San Domenico, con il patrocinio del Comune di Cosenza, l’associazione culturale Confluenze presenterà in anteprima al pubblico calabrese il libro scritto dalla giornalista e blogger Francesca Pica, “In viaggio con stile” (edizione Gribaudo). Girare il mondo e sapersi sempre vestire adeguatamente, essere a proprio agio in ogni ambito, capire come gestire le situazioni dove le nostre consuetudini spesso non valgono e possono essere del tutto equivocate,…
    Sabato, 14 Dicembre 2019 08:50
  • Congresso regionale dell’Istituto di Urbanistica. Domenico Passarelli riconfermato presidente dell’organismo regionale calabrese Congresso regionale dell’Istituto di Urbanistica. Domenico Passarelli riconfermato presidente dell’organismo regionale calabrese
    La sezione INU Calabria ha celebrato nella sede del Consiglio Regionale della Calabria il suo Congresso alla presenza del presidente nazionale Michele Talia, delle istituzioni regionali e dei numerosi studenti partecipanti. Hanno affollato la Sala Calipari di Palazzo Campanella le Associazioni di categoria, gli Ordini professionali, i Collegi dei Geometri, i Dirigenti tecnici della Regione Calabria, oltre Docenti Universitari e molti altri cultori della materia. La cornice più significativa è stata quella dei tantissimi giovani provenienti dagli Istituti scolastici e…
    Giovedì, 12 Dicembre 2019 08:28
  • La standing ovation del “Rendano” per Niccolò Fabi La standing ovation del “Rendano” per Niccolò Fabi
    COSENZA – Un successo di pubblico e di emozioni la tappa cosentina del tour di Niccolò Fabi. In un gremitissimo “Rendano” finisce come era iniziata, tra gli applausi. Tutti in piedi. Meritatissima standing ovation per il cantautore romano che intrattiene, ammalia e lascia sognare i suoi fans per quasi due ore, ininterrottamente. Bravo come sempre, dolce e col suo fare gentile che lo contraddistingue, accompagna i suoi brani narrando sempre qualcosa di intrigante. Mai banale, mai scontato, mai ricercato. Non…
    Mercoledì, 11 Dicembre 2019 08:02