Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 08 Dicembre 2019
itenfrdees

Gli artisti della quinta residenza artistica 2019 dei BoCs Art ospiti della Galleria Nazionale di Cosenza per un pomeriggio d'eccezione

Posted On Martedì, 22 Ottobre 2019 08:10

Importante sinergia tra la Galleria Nazionale e il Comune di Cosenza per un pomeriggio d'eccezione che vedrà, mercoledì 23 ottobre, dalle 17,30 alle 18,30, gli artisti della quinta residenza 2019 dei BoCs art impegnati nell'ideazione e realizzazione di opere performative di cui il pubblico potrà fruire per un’ora presso la sede della stessa Galleria Nazionale di Palazzo Arnone.

La fruttuosa sinergia tra la Galleria Nazionale di Cosenza, diretta da Faustino Nigrelli, e parte dei 16 Istituti afferenti al Polo Museale della Calabria, diretta dalla dott.ssa Antonella Cucciniello, ha fatto sì che si chiedesse agli artisti attualmente in Residenza ai BoCs Art di viale George Norman Douglas (sul Lungofiume Crati), Adelaide Cioni, Gianluca Concialdi, Nando Crippa, Loredana Galante, Lan Gao, Debora Garritani, Iulia Ghita, Gioele Pomante, Saggion-Paganello, Caterina Silva, Enzo Umbaca e Claudio Zorzi, di pensare e proporre delle opere per il palazzo stesso, sede di importanti opere d’arte antica, moderna e contemporanea, lanciando così un ponte tra le generazioni e le due istituzioni cittadine e nazionali.

L'iniziativa, dal titolo “Tutto Apposto - Tutto Bene”, a cura di Camilla Brivio e Giacinto Di Pietrantonio, si terrà in una sala del Museo Nazionale che sarà offerta e attivata per un'ora dai dodici artisti provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero.

L’esperienza di conoscenza tra gli artisti sarà ampliata dalle opere-azioni prodotte per e nella sala del museo della Galleria Nazionale di Cosenza con un gioco artistico di incognite per il quale ognuno farà un'azione, ma nessuno degli altri sa cosa e in questo senso ogni autore è, come il pubblico, ignaro e conoscerà il tutto solo durante la breve mostra di mercoledì 23 ottobre.

Denominatore comune delle performance-azioni dei dodici artisti è che, oltre all’esperienza comunitaria, esse saranno ispirate anche alle opere della collezione del museo stesso. I curatori dell'evento, Camilla Brivio, per la Galleria Nazionale, e Giacinto Di Pietrantonio, per le residenze dei BoCs Art, spiegano il perché è stata scelta la formula dell’azione e il titolo “Tutto Apposto - Tutto Bene”.

“Perché - sottolineano - con un'azione si dà conferma di esserci, a se stessi e agli altri, come corpo prima di tutto e in dodici opere diverse e più ampie. Inoltre, è stato scelto il titolo “Tutto Apposto - Tutto Bene”, perché le esperienze che gli artisti stanno conducendo in questo periodo di residenza a Cosenza e nel suo territorio si stanno rivelando esperienze di crescita e di fruttuosa relazione umana e professionale”.

 

 

Rubriche

News dalla Calabria

  • L’Albero della Pace, decorato dal fashion designer Claudio Greco, illumina il santuario di Paola L’Albero della Pace, decorato dal fashion designer Claudio Greco, illumina il santuario di Paola
    E’ tra le mura del santuario di San Francesco di Paola e in totale spirito natalizio che nasce la collaborazione tra la società Aon, nella persona di Francesco Trebisonda, e il fashion designer Claudio Greco. Un atto di fede e generosità da parte di entrambi. L’albero di Natale infatti è stato donato da Francesco Trebisonda e decorato dallo stilista Claudio Greco. La società Aon si occupa di fornire supporto e competenze specifiche nella definizione delle strategie che consentono di gestire…
    Sabato, 07 Dicembre 2019 09:00
  • "I Comuni del cuore". Orsomarso anche quest’anno aderisce all'iniziativa Telethon contro le malattie genetiche rare regalando agli alunni orsomarsesi un cuore di cioccolata "I Comuni del cuore". Orsomarso anche quest’anno aderisce all'iniziativa Telethon contro le malattie genetiche rare regalando agli alunni orsomarsesi un cuore di cioccolata
    Orsomarso, dal 2016, nella rete dell'iniziativa Telethon "I Comuni del cuore", cioè tra quegli enti locali che si schierano, attraverso azioni concrete, al fianco di chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica rara. La Giunta comunale della cittadina tirrenica cosentina ha delibereto una donazione di 1.500,00 euro, attingendo al fondo realizzato con le indennità che l’intero consiglio sta lasciando mensilmente nelle casse del comune. In questo modo si potranno acquistare i cuori di cioccolata da donare agli alunni del…
    Venerdì, 06 Dicembre 2019 08:54
  • Cosenza, IIS "Da Vinci - Nitti", Aula Magna, 12 e 13 dicembre, "Corso di formazione sull’Educazione alla Cittadinanza Globale" Cosenza, IIS "Da Vinci - Nitti", Aula Magna, 12 e 13 dicembre, "Corso di formazione sull’Educazione alla Cittadinanza Globale"
    “L’educazione ci permette di capire in profondità che quello che ci accomuna è l’essere cittadini della comunità globale e che le nostre sfide sono interconnesse”. (BanKi-moon, Segretario Generale ONU). Il corso affronta il tema della cittadinanza globale, partendo dall'Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo sostenibile e dalle problematiche connesse ai flussi migratori; e vuole esser parte di un percorso di avvicinamento alla futura disciplina Educazione civica (Legge n.92/2019).
    Giovedì, 05 Dicembre 2019 10:56