Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 29 Gennaio 2020
itenfrdees

Rende - Conferimento rifiuti, Ziccarelli convoca gli amministratori dei condomini. Presentate una serie di iniziative per mantenere la città pulita

Posted On Venerdì, 06 Settembre 2019 15:53
Domenico Ziccarelli Domenico Ziccarelli

Si è svolto ieri, al Museo del Presente, un importante meeting per affrontare, in maniera diretta e concreta, la problematica del conferimento dei rifiuti nella nostra città. All’incontro erano presenti, oltre all’Assessore con delega all’ambiente, Domenico Ziccarelli, i vertici di Calabra Maceri e gli amministratori dei condomini rendersi. Alle criticità esposte, si sono contrapposte proposte ed iniziative per rendere ancora più virtuoso, il percorso che, la nostra Città, sta compiendo in seno alle problematiche relative alla raccolta differenziata ed al conferimento ottimale dei rifiuti che permetta un più corretto smaltimento degli stessi per ridurre al minimo ogni impatto ambientale. 

I punti nodali di questo fruttuoso incontro, hanno toccato temi importanti. Si sono definite e chiarite  le modalità alle quali ogni condominio deve attenersi per rendere agevole il processo di raccolta ed evitare, quindi, spiacevoli inconvenienti. La discussione ha toccato ed evidenziato l’esigenza di sottolineare l’importanza dell’ordinanza n.114, in cui, l’amministrazione Comunale, anticipando l’entrata in vigore della normativa Europea, mette al bando qualsiasi materiale monouso in plastica ed altro materiale non biodegradabile. Agli esercizi commerciali viene data la possibilità di utilizzare eventuali scorte fino al primo ottobre. 

Dal primo settembre 2019 l’amministrazione comunale di Rende aderisce alla campagna PlasicFree a seguito dell’approvazione, da parte del Parlamento Europeo, del divieto di utilizzare oggetti in plastica mono uso a partire dal 2021. La direttiva sulla plastica monouso si basa sulla legislazione dell’UE già esistente in materia di rifiuti ma si spinge oltre, stabilendo norme più severe per i tipi di prodotti e di imballaggi che rientrano tra i dieci prodotti inquinanti. 

Un punto affrontato, con particolare enfasi, è stato quello che prevede una forte campagna di sensibilizzazione rivolta agli studenti universitari che vivono periodicamente nella nostra città. Ad essi saranno rivolte una serie di manifestazioni ed eventi promossi da Calabra Maceri e dal Comune di Rende, per coinvolgerli in questo processo di adeguamento alle norme ambientali e civili, vigenti nella nostra città. Una serie di proposte elaborate di concerto con tutti gli attori presenti in sala e che ha fornito spunti e soluzioni ottimali, alla cui base, deve esserci un impegno serio  di collaborazione e di supporto al fine di tutelare al massimo il nostro territorio. 

 

 

 

 

 

News dalla Calabria