Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 10 Dicembre 2019
itenfrdees

Raffaele Papa: "Asp Cosenza, gravi le dimissioni del Direttore Generale, intervenga l’esercito e la magistratura"

Posted On Lunedì, 12 Agosto 2019 08:51
Raffaele Papa Raffaele Papa

"Ho letto con attenzione le dichiarazioni dell’ex direttore generale dell’Asp di Cosenza Sergio Diego, in seguito alle sue dimissioni. Le esternazioni del manager di lungo corso la cui professionalità e correttezza è unanimemente acclarata e riconosciuta sembrano incredibili per quanto pongono in evidenza. Sono parole di una gravità assoluta, allucinanti e nel contempo avvilenti, ma siamo così abituati all’emergenza ed allo scandalo che quasi passano inosservate, soprattutto alla stragrande maggioranza dei calabresi." E' quanto scrive in una nota Raffaele Papa, Coordinatore Provinciale di Cosenza Cosenza IDM.

"Mi auguro che insieme a me ed a tanti altri cittadini li abbia lette anche qualche magistrato, considerata l’obbligatorietà dell’azione penale. Il mondo politico e soprattutto civile, di fronte a tutto ciò non può restare a guardare indifferente, senza continuare a mettere a repentaglio la vita di noi stessi e di tutti. Che l’azienda sanitaria più grande ed importante della Calabria quale quella cosentina, si trovi in queste condizioni non è più tollerabile."

"Inutile ripetere che le responsabilità sono di tutti, governi passati ed attuali che ancora ad oggi non si decidono ad intervenire con immediatezza, coraggio e fermezza. Di fronte a questa situazione ormai ingovernabile ed intollerabile non è azzardato far intervenire l’esercito, la sanità delle forze militari con ospedali da campo attrezzati di tutto punto. La sanità in Calabria è in guerra, con le indifferenze, le omissioni, il menefreghismo di chi è andato all’arrembaggio di ogni postazione solo per servirsene e non per servire chi ne ha bisogno."

"La sanità pubblica ha abbandonato la salute dei cittadini per consegnarla nelle mani di quella privata e questo è un piano che a molti è costato la vita ed a tantissimi altri costa così tanto da non potersi permettere alcuna cura. Intervenire è un obbligo morale."

 

Rubriche

News dalla Calabria

  • L’Albero della Pace, decorato dal fashion designer Claudio Greco, illumina il santuario di Paola L’Albero della Pace, decorato dal fashion designer Claudio Greco, illumina il santuario di Paola
    E’ tra le mura del santuario di San Francesco di Paola e in totale spirito natalizio che nasce la collaborazione tra la società Aon, nella persona di Francesco Trebisonda, e il fashion designer Claudio Greco. Un atto di fede e generosità da parte di entrambi. L’albero di Natale infatti è stato donato da Francesco Trebisonda e decorato dallo stilista Claudio Greco. La società Aon si occupa di fornire supporto e competenze specifiche nella definizione delle strategie che consentono di gestire…
    Sabato, 07 Dicembre 2019 09:00
  • "I Comuni del cuore". Orsomarso anche quest’anno aderisce all'iniziativa Telethon contro le malattie genetiche rare regalando agli alunni orsomarsesi un cuore di cioccolata "I Comuni del cuore". Orsomarso anche quest’anno aderisce all'iniziativa Telethon contro le malattie genetiche rare regalando agli alunni orsomarsesi un cuore di cioccolata
    Orsomarso, dal 2016, nella rete dell'iniziativa Telethon "I Comuni del cuore", cioè tra quegli enti locali che si schierano, attraverso azioni concrete, al fianco di chi lotta ogni giorno contro una malattia genetica rara. La Giunta comunale della cittadina tirrenica cosentina ha delibereto una donazione di 1.500,00 euro, attingendo al fondo realizzato con le indennità che l’intero consiglio sta lasciando mensilmente nelle casse del comune. In questo modo si potranno acquistare i cuori di cioccolata da donare agli alunni del…
    Venerdì, 06 Dicembre 2019 08:54
  • Cosenza, IIS "Da Vinci - Nitti", Aula Magna, 12 e 13 dicembre, "Corso di formazione sull’Educazione alla Cittadinanza Globale" Cosenza, IIS "Da Vinci - Nitti", Aula Magna, 12 e 13 dicembre, "Corso di formazione sull’Educazione alla Cittadinanza Globale"
    “L’educazione ci permette di capire in profondità che quello che ci accomuna è l’essere cittadini della comunità globale e che le nostre sfide sono interconnesse”. (BanKi-moon, Segretario Generale ONU). Il corso affronta il tema della cittadinanza globale, partendo dall'Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo sostenibile e dalle problematiche connesse ai flussi migratori; e vuole esser parte di un percorso di avvicinamento alla futura disciplina Educazione civica (Legge n.92/2019).
    Giovedì, 05 Dicembre 2019 10:56