Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Venerdì, 13 Dicembre 2019
itenfrdees

Guccione: "Mandiamo a casa Occhiuto - non saremo presenti in aula per non garantire il numero legale e decretare lo scioglimento del consiglio"

Posted On Lunedì, 05 Agosto 2019 04:48
Carlo Guccione Carlo Guccione

"Il Re è nudo. Anche il Collegio dei Revisori dei conti si è accorto che la manovra finanziaria del Comune di Cosenza appare troppo “ottimistica” con aumento dei costi e scarsa attendibilità della capacità di riscossione delle entrate. Il parere dei Revisori, su salvaguardia degli equilibri di bilancio e assestamento generale, certifica l’ennesima bocciatura della finanza “creativa” del sindaco e l’incapacità dell’amministrazione Occhiuto di gestire le casse comunali. Basta! Finiamola, dunque, con questa storiella che si pagano i debiti delle passate amministrazioni. Questo è vero solo in parte, quello che infatti ha accertato la Corte dei Conti che ha attivato la procedura di dissesto per il Comune di Cosenza, è ciò che noi abbiamo sostenuto in tutti questi anni attraverso atti ufficiali trasmessi non solo alla Corte dei conti, ma anche al Ministero dell’Economia e all’ufficio ispettivo del Mef."

E' quanto si legge in una nota congiunta del Gruppo Consiliare Partito Democratico, Gruppo Consiliare Grande Cosenza, Gruppo Consiliare PSI, Gruppo Consiliare Uniti per la Città. "Abbiamo più volte denunciato che non venivano rispettati gli Equilibri di Bilancio per come previsto dal cronoprogramma stabilito dal Comune di Cosenza e dalla Corte dei conti per ripianare i debiti. Ma la cosa più grave - che è stata verificata e certificata – è che le amministrazioni Occhiuto hanno aumentato i debiti di oltre 200 milioni di euro. Addirittura, come ha sottolineato la Corte “nella spesa vanno incluse tutte le passività non formalizzate nel bilancio, in quanto fuori bilancio o occulte. Su questi aspetti, le controdeduzioni del Comune non smentiscono le osservazioni di cui alla deliberazione 66/2019 ed anzi si è potuto ricostruire, a seguito dell’attività istruttoria svolta, che oltre 30 milioni di euro di debiti sono allo stato non contemplati nel bilancio di Cosenza per ammissione dello stesso Comune”.

"Per tali ragioni abbiamo deciso che martedì non saremo presenti in Aula, affinché possa decretarsi la fine di una esperienza amministrativa nefasta. La sola presenza in Consiglio, nonostante il Voto contrario, significherebbe far continuare la consiliatura. Ecco perché non vogliamo garantire il numero legale nella speranza che anche altri consiglieri, che amano la città di Cosenza, facciano lo stesso. Ciò magari servirà anche a smascherare, ancora una volta, l’atteggiamento di alcuni consiglieri che a parole criticano, almeno fino ad oggi, l’operato del sindaco, ma poi nei fatti sostengono gli atti di questa amministrazione comunale. Nessun attaccamento alla poltrona può giustificare la prosecuzione di questa fallimentare amministrazione. Si torni presto alle urne e si ridia la parola ai cittadini per dare alla città un nuovo sindaco."

 

 

 

Rubriche

News dalla Calabria

  • Congresso regionale dell’Istituto di Urbanistica. Domenico Passarelli riconfermato presidente dell’organismo regionale calabrese Congresso regionale dell’Istituto di Urbanistica. Domenico Passarelli riconfermato presidente dell’organismo regionale calabrese
    La sezione INU Calabria ha celebrato nella sede del Consiglio Regionale della Calabria il suo Congresso alla presenza del presidente nazionale Michele Talia, delle istituzioni regionali e dei numerosi studenti partecipanti. Hanno affollato la Sala Calipari di Palazzo Campanella le Associazioni di categoria, gli Ordini professionali, i Collegi dei Geometri, i Dirigenti tecnici della Regione Calabria, oltre Docenti Universitari e molti altri cultori della materia. La cornice più significativa è stata quella dei tantissimi giovani provenienti dagli Istituti scolastici e…
    Giovedì, 12 Dicembre 2019 08:28
  • La standing ovation del “Rendano” per Niccolò Fabi La standing ovation del “Rendano” per Niccolò Fabi
    COSENZA – Un successo di pubblico e di emozioni la tappa cosentina del tour di Niccolò Fabi. In un gremitissimo “Rendano” finisce come era iniziata, tra gli applausi. Tutti in piedi. Meritatissima standing ovation per il cantautore romano che intrattiene, ammalia e lascia sognare i suoi fans per quasi due ore, ininterrottamente. Bravo come sempre, dolce e col suo fare gentile che lo contraddistingue, accompagna i suoi brani narrando sempre qualcosa di intrigante. Mai banale, mai scontato, mai ricercato. Non…
    Mercoledì, 11 Dicembre 2019 08:02
  • Franco De Benedittis, Sergio Mazzuca e Gerardo Sacco a sostegno della Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus Franco De Benedittis, Sergio Mazzuca e Gerardo Sacco a sostegno della Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus
    Si è tenuta venerdì 6 dicembre, presso il Regal Garden di Cosenza, la serata di beneficenza a sostegno del Cuore in una Goccia, la Fondazione Onlus che sostiene le mamme e le famiglie che ricevono in gravidanza una diagnosi prenatale di patologia del proprio bambino, fornendo loro un supporto Medico-scientifico, Familiare- Testimoniale e Spirituale, lungo tutto il percorso di accoglienza, cura e accompagnamento dei loro bambini.
    Martedì, 10 Dicembre 2019 08:28