Menu

Cordoglio del Sindaco Occhiuto e del Presidente del Consiglio comunale Caputo per la scomparsa dell'avv. Riccardo Adamo

Il Sindaco Mario Occhiuto ha espresso profondo cordoglio per la scomparsa dell'avvocato Riccardo Adamo. “Con l'avv. Riccardo Adamo - ha sottolineato Occhiuto - scompare non solo un valente professionista, ma anche un politico raffinato e appassionato che dal 1990 al 1993 rivestì la carica di consigliere comunale a Palazzo dei Bruzi nelle file del PDS."

Read more...

Lando Fiorini, in Campidoglio l'abbraccio dei romani. I funerali nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere

In Campidoglio la camera ardente per salutare il popolare cantante e attore romano Lando Fiorini. Oggi i funerali, scrive su Facebook il figlio Francesco Saverio nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere. Lando Fiorini avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, era malato da tempo. Sposato dal 1964 con Anna Ghezzi, lascia due figli, Francesco (che da tempo ha preso le redini del locale Puff, fondato a Roma dal padre) e Carola. Romano verace, nato nel quartiere di Trastevere nel 1938 da una famiglia numerosa, Lando Fiorini, all'anagrafe Leopoldo, raccontava senza remore di una infanzia difficile vissuta nell'Italia povera del secondo dopoguerra. 

Read more...

Cosenza, un nuovo "pentito", si conferma il record nazionale della città dei Bruzi, la città con il più alto numero di pentiti in Italia

Cosenza ed il suo hinterland, nonostante conteggi circa 120.000 abitanti, conferma l'ennesimo record nazionale. Quello di essere la città con il più alto numero di "pentiti" o collaboratori di giustizia. Ormai dal primo pentito ufficiale che risale al 1993 e che fu Roberto Pagano che con altri due pentiti, i fratelli Notargiacomo, fece scattare nel 1994 il blitz "Garden" che segnò uno spartiacque nel romanzo criminale Bruzio, sino ad oggi è difficilissimo riuscire a conteggiarli fra la prima generazione, quella dei pentiti che furono protagonisti della guerra di mafia che caratterizzò Cosenza agli inizi degli anni '80 (nel solo 1981 si contarono a Cosenza 19 omicidi), e la seconda generazione, quella di tanti giovani e giovanissimi che hanno deciso di saltare il fosso e passare con lo Stato.

Read more...

Il noto Giurista Avv. Mauro Mellini interviene sulla revoca della sospensione cautelare a Maximiliano Granata dalla carica di Presidente del Consorzio Valle Crati

L'Avvocato Mauro Mellini, già fondatore con Marco Pannella del partito radicale, ex deputato ed ex membro del Csm, interviene con una sua nota sulla revoca della "sospensione cautelare" di Maximiliano Granata dalla carica di Presidente del Consorzio Valle Crati. "Il Tribunale del Riesame di Catanzaro - afferma Mauro Mellini - in sede di rinvio della Corte Suprema di Cassazione, che aveva annullato un opposto provvedimento dello stesso Tribunale del Riesame di rigetto del ricorso, ha revocato il provvedimento di “sospensione cautelare” dell’Avv. Maximiliano Granata dalla carica di Presidente del Consorzio Valle del Crati per un supposto “concorso in sconfinamento scopatorio” nell’abitato di Cosenza di venti o trenta metri, che avrebbe invocato ed ottenuto dalla ditta appaltatrice della nettezza urbana.

Read more...

Cosenza, caso Bergamini: i consiglieri comunali Cipparrone e Spadafora chiedono al Sindaco di valutare l'eventualità che il Comune si costituisca parte civile

“Se ci sarà un processo per accertare i responsabili dell'uccisione di Denis Bergamini, chiediamo sin d'ora al Sindaco Mario Occhiuto e alla Giunta comunale di valutare l'eventualità che il Comune, attraverso l'Avvocatura di Palazzo dei Bruzi, si costituisca parte civile”. La richiesta è dei consiglieri comunali Giovanni Cipparrone e Gisberto Spadafora che  hanno invitato il Sindaco Occhiuto “a valutare la possibilità che il Comune si costituisca parte civile nell'eventuale processo che dovesse celebrarsi, alla luce delle risultanze cui è pervenuta la Procura di Castrovillari, secondo le quali il calciatore del Cosenza Denis Bergamini sarebbe stato assassinato."

Read more...

Solidarietà a km.0, l'associazione "Amicinfermieri" dona le piastre per il defibrillatore ai Licei "Campanella" di Belvedere

Lodevole iniziativa dell’associazione Amicinfermieri, del suo Presidente Angelo Santise e della dirigente dell’Istituto Campanella di Belvedere M.mo Prof.ssa Maria Grazia Cianciulli. L’associazione Amicinfermieri in collaborazione con la responsabile della funzione strumentale Giovanna Gamba e gli insegnanti di educazione fisica dei licei, ha organizzato presso l’Istituto “Campanella”, l’esecuzione, agli studenti che ne hanno fatto richiesta, di elettrocardiogramma con successiva refertazione cardiologica, a cura di professionisti altamente qualificati, con l’obiettivo di raccogliere i fondi destinati all’acquisto delle piastre per il defibrillatore che l’Istituto ha in dotazione.

Read more...

La giustizia (non) è sempre giusta. Indagini errate ed errori giudiziari dopo il caso “Longo” impongono riflessioni e correttivi. Le analisi del sen. Buemi, del pm Cosentino, dell’avv. Napoli e del giornalista Albanese

La giustizia (non) è sempre giusta, ovvero: non sempre la giustizia è giusta. Questo il tema, delicato e stimolante di un incontro-dibattito svoltosi, a Taurianova nell’Auditorium dell’ITCG Gian Francesco Gemelli Careri, su iniziativa di Approdo News e con il supporto della Camera Penale “Vincenzo Silipigni“ di Palmi e di Telemia e TeleCapoSud che irradieranno sul digitale terrestre le immagini di un momento di analisi spassionata intorno alle realtà del Pianeta Giustizia.

Read more...

Lavoro e cultura, il rilancio del Sud parte da Scampia

E' trascorso un anno da una esperienza personale bellissima e coinvolgente vissuta a Scampia insieme agli amici Ciro Corona, Michele Inserra e Giancarlo Costabile da sempre impegnati in prima linea per la diffusione della cultura per la legalità. La storia e l'impegno di Ciro Corona dimostra che anche a Scampia è possibile il cambiamento. Da sedici piazze di spaccio ad una sola. Le vele verranno abbattute. Ne rimarrà una sola che sarà trasformata in luogo di cultura e di impegno civile e sociale. Il cambiamento è in atto anche grazie a giovani impegnati come Ciro.

Read more...

Lettera aperta di Maximiliano Granata al Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura Dr. Giovanni Legnini

"Egregio sign. Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura Dr. Giovanni Legnini, lei sarà presente nella giornata di studi e approfondimenti in Calabria, dove il CSM si riunirà per la prima volta. Si legge che i componenti del CSM saranno presso la Corte d’Appello di Catanzaro, in occasione della due giorni di studi e approfondimento sul sistema Giustizia, organizzata in collaborazione con l’Associazione nazionale magistrati e l’Unità per la Costituzione (Unicost)."

Read more...

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione