Menu

Politiche 2018, al vetriolo la dichiarazione del deputato Pd Ernesto Carbone dopo la scelta del Senatore Antonio Gentile di riavvicinarsi a Silvio Berlusconi

Ernesto Carbone Ernesto Carbone

La notizia politica del giorno è la piroetta del Senatore Antonio Gentile che da sottosegretario con il Governo Renzi ritorna ad essere adulatore di Silvio Berlusconi, (chi può dimenticare quando Gentile propose il Premio Nobel per la pace per Berlusconi). Ed una tale scelta non poteva che innescare anche reazioni di disappunto, ma, fra queste spicca per la sua virulenza, quella del deputato Pd, Ernesto Carbone, fidatissimo di Matteo Renzi e cosentino di nascita. Una vera e propria dichiarazione al vetriolo.

"Con motivazioni bislacche e sui generis, leggo che il senatore Tonino Gentile finalmente fa chiarezza sul suo futuro politico - afferma il deputato Ernesto Carbone - dopo aver ricoperto per anni l’incarico di sottosegretario in governi di centrosinistra. Questo suo modus operandi, assieme ad altri deprecabili, ha fatto perdere credibilità e onorabilità alla politica. In bocca al lupo agli amici di Forza Italia che se lo riprendono a braccia aperte”.

Redazione

 

 

Share/Save/Bookmark back to top

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione