Menu

Serie C Girone C XVIII giornata - COSENZA-VIRTUS FRANCAVILLA 4-1 - Cosenza, goleada in rimonta

Serie C Girone C XVIII giornata - COSENZA-VIRTUS FRANCAVILLA 4-1 - Cosenza, goleada in rimonta

COSENZA Goleada Cosenza in rimonta. I lupi vanno sotto di un gol al 16’, poi la devastante reazione. Sugli scudi super Baclet, autore di una meravigliosa tripletta. In gol anche l’ottimo Tutino, per il momentaneo 2-1. Raggiante mister Braglia al termine del rocambolesco match: «Abbiamo sbagliato i primi 15′, abbiamo iniziato timorosi perché io appoggi non ne vedo, né dal campo né da chi contesta, perché li farei scendere subito per dimostrargli in che condizioni giochiamo. Oggi bisogna fare i complimenti ai ragazzi perché sono stati davvero bravi, è venuta fuori la qualità di giocatori come Baclet, Palmiero, Tutino, Statella e tutti quelli che sono scesi in campo.

L’ambiente intorno a noi è sempre critico, non capisco perché: abbiamo 20 punti, quelle poche persone che vengono allo stadio devono aiutarci, non sempre criticarci alla prima palla sbagliata, se sono sempre i primi tifosi del Cosenza si comportino da primi tifosi del Cosenza. Sul ‘Marulla’ servirebbe un vero intervento, perché arrivare a marzo così non è possibile, per questo facciamo meglio fuori che in casa: non so cosa sia successo prima e non mi interessa, per me il campo è sacro e mi dispiace perché ci sono anche operai che lavorano. Abbiamo deciso di far giocare Maccarrone e non più il play basso, senza far scendere né Prestia né Abruzzese, non gli abbiamo più concesso grandi cose e li abbiamo aggrediti alti con Palmiero, ma inizio ad essere un po’ stanco di quegli schiaffi lì che prendiamo nei primi minuti».

Così, il match winner, Allan Baclet: «Finalmente mi sono sbloccato, ringrazio la mia famiglia, la squadra, l’allenatore, il direttore e tutti quelli che mi hanno supportato e sopportato: certo i cinque legni colpiti dimostrano come la fortuna non mi abbia aiutato, ma finalmente il gol è arrivato e possiamo voltare pagina. Tutino mi ha aiutato tantissimo nel lavoro difensivo, ma in generale siamo andati ad attaccare molto più alti dopo aver subito lo 0-1. Sono molto felice, era da tanto che non facevo così bene ed è la prima tripletta in carriera, sono andato anche al Santuario di San Francesco di Paola (ride, ndr)».

Tutino: «Innanzitutto ringrazio il mister per avermi dato questa possibilità, perché tornavo da un infortunio importante e non avevo fatto tanti allenamenti, ma la sua fiducia è stata importante. Con Bac ci siamo sempre trovati bene, ma oggi c’era più che altro la voglia di vincere una partita in casa davanti ai nostri tifosi, poi anche Mendo, quando è entrato, ha dato la palla del gol ad Allan, quindi chiunque giochi dà il massimo. Il terreno di gioco non dev’essere un alibi, per un giocatore tecnico è più difficile, ma se la situazione è questa dobbiamo fare la guerra. Dedica al gol? A mia madre, oggi è il suo onomastico. Forse ho segnato nell’occasione più difficile, quelle più semplici le ho sbagliate (ride, ndr). La Virtus Francavilla è una buona squadra, non era facile vincere con questo risultato ma forse abbiamo avuto più fame, forse l’espulsione ci ha aiutato, ma l’avremmo vinta anche in undici contro undici. Dobbiamo migliorare sulle disattenzioni, ma oggi siamo stati bravi, l’abbiamo ribaltata e siamo contenti così».

Tabellino

Marcatori: 16′ Madonia, 34′ Baclet, 69 Tutino, 75′ Baclet (r), 76′ Baclet

COSENZA (3-5-2): Perina, Corsi, Idda, Palmiero (83′ Loviso), Statella, Pasqualoni, Baclet (83′ Collocolo), Calamai (78′ Trovato), Tutino (73′ Mendicino), D’Orazio (78′ Pinna), Dermaku
Panchina: Saracco, Pinna, Mendicino, Boniotti, Collocolo, Trovato, Liguori, Loviso
Allenatore: Piero Braglia

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2):  Albertazzi, Prestia, Buono (68′ Monaco), Saraniti, Delvecchio (53′ Folorunsho), Albertinio, Abruzzese (84′ Di Nicola), Sicurella (84′ Ayina), Maccarrone, Madonia (68′ Viola), Agostinone
Panchina: Battaiola, Diaoula, Monaco, Viola, Valotti, De Toma, Gallo, Mastropietro, Ayina, Rossetti, Di Nicola, Folorunsho
Allenatore: Gaetano D’Agostino

Arbitro: Signor Cristian Cudini di Fermo

Assistenti: Signor Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore e signor Giuliano Parrella di Battipaglia

Ammoniti: Sicurella (F), Baclet (C)

Espulsi: Maccarrone (F)

Angoli: 4-2

Note: Pomeriggio freddo, terreno di gioco in pessime condizioni. Spettatori 1.406 (701 paganti + 672 abbonati) per un incasso di 6.153 €. Nel settore ospiti presenti anche 76 tifosi della Virtus Francavilla

XVIII giornata

Casertana - Bisceglie 0-1

44' (1T) Jovanovic

Catania - Matera 1-1

12' (2T) Sartore (M)

26' (2T) Curiale (C)

Cosenza - V. Francavilla 4-1

17' (1T) Madonia (V)

35' (1T) Baclet (C)

24' (2T) Tutino (C)

31' (2T) Baclet (Rigore) (C)

32' (2T) Baclet (C)

Fidelis Andria - Rende 3-1

20' (1T) Ricciardo (R)

45' (1T) Scaringella (F)

20' (2T) Tiritiello (F)

27' (2T) Esposito (F)

Monopoli - Trapani 0-0

Paganese - Lecce 1-1

6' (1T) Cesaretti (P)

15' (2T) Armellino (L)

Racing Fondi - Akragas 3-0

9' (2T) Corvia

27' (2T) Corvia

38' (2T) Corticchia

Reggina - Sicula Leonzio 0-3

14' (1T) Bollino (Rigore)

39' (1T) D'Angelo

30' (2T) D'Angelo

Siracusa - Juve Stabia 0-0

Turno precedente

Akragas - Reggina 1-0

Bisceglie - Siracusa 0-1

Catanzaro - Racing Fondi 1-0

Juve Stabia - Casertana 2-2

Matera - Fidelis Andria 2-1

Rende - Cosenza 0-0

Sicula Leonzio - Paganese 0-3

Trapani - Catania 2-0

V. Francavilla - Monopoli 2-1

Classifica

IN GENERALE CASA FUORI

PARTITE RETI PARTITE RETI PARTITE RETI

PT G V N P F S MI V N P F S V N P F S

LECCE 38 17 11 5 1 28 17 +2 7 1 0 15 7 4 4 1 13 10

TRAPANI 35 17 10 5 2 30 12 -1 7 2 0 19 5 3 3 2 11 7

CATANIA 35 17 11 2 4 27 12 -2 6 2 1 15 5 5 0 3 12 7

SIRACUSA 30 17 9 3 5 23 15 -5 3 2 4 11 12 6 1 1 12 3

RENDE 25 17 7 4 6 13 15 -7 5 1 2 7 3 2 3 4 6 12

FRANCAVILLA 25 17 7 4 6 20 22 -7 5 2 1 10 7 2 2 5 10 15

MATERA (-2) 24 17 7 5 5 20 19 -7 5 3 1 12 8 2 2 4 8 11

CATANZARO 24 17 7 3 7 20 20 -9 5 2 2 10 8 2 1 5 10 12

MONOPOLI 23 17 6 5 6 18 13 -8 2 4 2 7 6 4 1 4 11 7

BISCEGLIE 23 17 6 5 6 16 21 -9 4 2 3 8 10 2 3 3 8 11

JUVE STABIA 22 17 5 7 5 19 18 -7 2 2 3 9 10 3 5 2 10 8

COSENZA 20 17 5 5 7 16 20 -11 3 3 3 9 10 2 2 4 7 10

RACING FONDI 18 17 4 6 7 15 17 -12 3 3 3 8 7 1 3 4 7 10

SICULA LEONZIO 18 17 4 6 7 17 21 -11 2 3 3 7 11 2 3 4 10 10

REGGINA 18 17 4 6 7 13 20 -11 3 2 3 7 9 1 4 4 6 11

ANDRIA (-1) 15 17 2 10 5 18 19 -12 1 6 2 10 11 1 4 3 8 8

CASERTANA 15 17 3 6 8 14 18 -14 2 2 5 4 8 1 4 3 10 10

PAGANESE 15 17 3 6 8 18 26 -14 0 5 4 9 16 3 1 4 9 10

AKRAGAS (-3) 9 18 3 3 12 11 31 -17 2 1 5 9 17 1 2 7 2 14

Matera penalizzato di 1 punto

Trapani, Catanzaro, Bisceglie, Juve Stabia, Rende, Fidelis Andria e Casertana una gara in meno
Sicula Leonzio due gare in meno.

IL REGOLAMENTO

Prima classificata: promozione in Serie B
Dalla 2a alla 10a classificata: ai play off
Dalla 16a alla 19a classificata: ai play out
 

Prossimo turno

Bisceglie - Racing Fondi

Catanzaro - Paganese

Juve Stabia - Reggina

Lecce - Monopoli

Matera - Casertana

Rende - Catania

Sicula Leonzio - Siracusa

Trapani - Cosenza

V. Francavilla - Fidelis Andria

di Fabio Di Benedetto

 

 

Share/Save/Bookmark back to top

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione